Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 27a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Carrarese30Gozzano
Renate12Pergolettese
Monza11Arezzo
Siena11Albinoleffe
Juventus U2310Pianese
Olbia10Pistoiese
Pontedera01Alessandria
Giana ErminiorinvComo
LeccorinvPro Patria
Pro VercellirinvNovara
MONDO AMARANTO
Stefano tifoso vero
NEWS

Manovra corale da applausi e tutta la qualità di Moscardelli. Non è un gol, è una perla!

Sedici secondi di possesso palla: Luciani, Foglia, Cutolo e il capitano costruiscono un'azione da applausi che si snoda sulla corsia destra e si conclude con la rete del momentaneo 3-1. Il video parla più di mille discorsi e mette in luce l'abilità della squadra nel proporre gioco in una partita difficile su un terreno pesante. Per il bomber si avvicina il traguardo delle 200 segnature in carriera, alla faccia dell'anagrafe e di chi lo considera solo un personaggio social



lo sguardo di soddisfazione di Moscardelli dopo il gol bellissimo dell'1-3Stavolta non c'è stato nemmeno bisogno di votare: l'esito della consultazione era pressoché scontato. L'unico imbarazzo era scegliere quale perla avesse più valore: se il tiro da lontano, con la porta sguarnita ma difesa dalle pozzanghere d'acqua, o il radente da fuori area che ha portato l'Arezzo sul momentaneo 3-1. Davide Moscardelli ha monopolizzato questa puntata del nostro piccolo oscar settimanale, grazie alla doppietta firmata all'Arena Garibaldi.

Alla fine la redazione, dopo aver soppesato più dettagli, ha optato per il secondo gol del capitano, arrivato al termine di un'azione corale bellissima, con sedici secondi di possesso palla in cui la squadra ha guadagnato terreno, ha sfondato a destra e ha centrato il bersaglio grosso. La sintesi perfetta di una prestazione di ottimo livello, in cui l'Arezzo ha saputo dosare fisicità, agonismo ma anche tecnica e organizzazione di gioco

 

 

Il video dell'azione la dice lunga e parla più dei discorsi: da Luciani a Foglia, giocata di prima per Moscardelli che la tiene e la allarga a destra ancora sul terzino, stop e passaggio lungo linea per Cutolo. Il 10 la controlla sulla linea dell'out e premia il movimento di Luciani in profondità. Cross arretrato a cercare Foglia, che ha seguito l'azione e con un velo disorienta Birindelli. La palla arriva a Moscardelli che non ci pensa due volte e con il mancino scaglia un tiro a pelo d'erba imprendibile per Petkovic. Gol.

La perla è globale: movimenti con i tempi giusti, una punta che si allarga a rifinire e l'altra che va a concludere, la mezz'ala che si inserisce, il terzino che difende e spinge. Come ciliegina sulla torta c'è la straordinaria qualità tecnica di Moscardelli, capace di centrare la porta con precisione e potenza a soltanto due minuti di distanza dalla rete di Carillo che aveva riaperto la gara. Il bomber amaranto ha 37 anni ma continua a spaccare le partite come ai bei tempi.

 

scritto da: Andrea Avato, 12/12/2017





Moscardelli verso i 200 gol in carriera

Perla amaranto Pisa-Arezzo 2-3
comments powered by Disqus