Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Vicenza, Monza, Reggina, Reggiana
PLAY OFF
Reggiana10Bari
PLAY OUT
Pianese00Pergolettese
Olbia10Giana Erminio
IN SERIE D
Gozzano, Pianese, Giana Erminio, Rimini, Arzignano, Ravenna, Rieti, Rende, Bisceglie
MONDO AMARANTO
Marco e Emanuele a Barcellona
NEWS

Ci pensa Moscardelli. Gol al 91', l'Arezzo si salva dalla sconfitta beffa con la Carrarese (1-1)

Partita equilibrata contro gli apuani: Cutolo va vicinissimo al vantaggio nel primo tempo, poi nella ripresa la sblocca Tavano dal dischetto (fallo di Muscat su Biasci). Il match si scalda, l'arbitro De Tullio non lo tiene in pugno: espulsi gli allenatori Baldini e Pavanel oltre a Cenetti durante il riscaldamento. Dopo due parate decisive di Lagomarsini, nel recupero il capitano firma la rete del pareggio



Pavanel conferma l’undici dell’Arena Garibaldi, con Muscat quarto a destra in difesa e Luciani esterno alto. 4-4-2 anche per Baldini: in attacco c’è Biasci vicino a Coralli, mentre Tavano parte largo a sinistra. Gli ospiti cominciano bene, conquistano tre corner in sequenza e creano qualche apprensione a Borra in uscita.

La prima palla gol pulita però capita a Cutolo al 16': splendido il tocco sotto su Lagomarsini, la palla lambisce il palo e sfila sul fondo. Questione di centimetri. La Carrarese conferma ciò che si sapeva: dietro concede ma davanti ha soluzioni pericolose. Al 26’ un tiro cross di Biasci porta scompiglio in area amaranto. Alla fine Rinaldi scaraventa via. Proteste amaranto alla mezz’ora per un’uscita a pugni chiusi di Lagomarsini proprio al limite dell’area, forse fuori.

Al minuto 42 Cardoselli trova Bentivegna alle spalle di Sabatino: per fortuna il piattone dell’esterno gialloblu termina sul fondo. Il tempo si chiude con uno show di Moscardelli: tunnel, dribbling e giocata in un fazzoletto. Poi De Tullio mette fine a una frazione molto equilibrata.

 

Dopo l’intervallo, l’Arezzo torna dentro con il piglio giusto. Moscardelli ci prova due volte dall’interno dell’area, ma prima Lagomarsini e poi Benedini riescono a stoppare i tentativi del capitano. Al 9’ giallo pesante per Sabatino (trattenuta su Bentivegna): era diffidato e salterà l’Arzachena. All’improvviso la partita si spacca: Biasci svicola via in area e Muscat gli frana addosso da tergo. Per De Tullio è rigore. Tavano dal dischetto spiazza Borra e porta avanti la Carrarese.

Gli animi si scaldano poco dopo: Coralli tocca Muscat che cade a terra davanti alla panchina di Baldini. L’arbitro non fischia nulla e si accende un parapiglia che coinvolge pure i giocatori impegnati nel riscaldamento. A farne le spese è Cenetti: per lui rosso diretto. Pavanel deve sparigliare le carte: fuori Rinaldi e Luciani, dentro D’Ursi e Di Nardo per un 3-4-1-2 votato all’offensiva. Moscardelli al 28’ avrebbe la palla buona ma calcia al volo e mette alto. A dieci dalla fine c'è spazio anche per Cellini che rileva Cutolo.

La Carrarese si difende soltanto, l’Arezzo attacca ma non sempre con la giusta lucidità. Al 37’ Cellini va giù in area per un contatto che stavolta De Tullio giudica regolare. Il forcing amaranto produce due occasioni clamorose per Varga e Cellini, stoppate prodigiosamente da Lagomarsini. Dai e dai, il pari arriva al 91’ su azione d’angolo: la palla filtra in area e la zampata decisiva è di Moscardelli che la schiaffa dentro.

Finisce 1-1, un punto che per come si erano messe le cose non è affatto da buttare.

 

Stadio ''Città di Arezzo'', ore 14.30.

AREZZO (4-4-2): 22 Borra; 13 Muscat (40' st 2 Talarico), 5 Varga, 3 Rinaldi (24' st 17 D'Ursi), 4 Sabatino; 16 Luciani (24' st 19 Di Nardo), 8 Foglia, 18 De Feudis (40' st 21 Benucci), 7 Corradi; 9 Moscardelli, 10 Cutolo (34' st 11 Cellini).

A disposizione: 1 Ferrari, 12 Ubirti, 15 Ravanelli, 20 Cenetti, 24 Gerardini, 25 Quero, 26 Franchetti.

Allenatore: Massimo Pavanel.

Indisponibili: 6 Yebli, 14 Ferrario, 23 Criscuolo, 27 Disanto. Diffidati: Corradi, Rinaldi, Sabatino.

CARRARESE (4-4-2): 1 Lagomarsini; 3 Andrei, 13 Benedini, 4 Agyei (23' pt 16 Cazè), 24 Possenti; 20 Bentivegna (23' st 27 Vassallo), 7 Tentoni, 21 Cardoselli, 10 Tavano (38' st 19 Piscopo); 9 Coralli, 11 Biasci.

A disposizione: 12 Moschin, 6 Maccabruni´╗┐, 17 Saporetti, 18 Cais, 32 Marchionni, 34 Miele.

Allenatore: Silvio Baldini.

ARBITRO: Nicola De Tullio di Bari (Giorgio Rinaldi di Roma - Daisuke Yoshikawa di Roma).

NOTE: spettatori presenti 1.500 circa. Espulso Cenetti durante il riscaldamento al 19' st e l'allenatore Baldini al 33' st, l'allenatore Pavanel al 47' st. Ammoniti: st 9' Sabatino, 25' Cazè, 36' Cardoselli, 37' De Feudis. Angoli: 6-6. Recupero tempi: 1' e 5'

RETI: st 14' rig. Tavano, 46' Moscardelli

 

scritto da: Andrea Avato, 17/12/2017





Arezzo-Carrarese 1-1, intervista a mister Baldini

Arezzo-Carrarese 1-1
comments powered by Disqus