Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE D GIRONE E - Playoff e Playout

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN LEGA PRO
San Donato
PLAY OFF
Poggibonsi10Pianese
Arezzo02Gavorrano
PLAY OUT
Rieti20Foligno
IN ECCELLENZA
Pro Livorno, Cannara, Unipomezia, Foligno
MONDO AMARANTO
Alessandro a Istanbul - Turchia
NEWS

Non bastano cuore e palle gol: un colpo di testa di Regoli castiga l'Arezzo a Pistoia (1-0)

Pavanel al ''Melani'' fa debuttare Perisan in porta e Lulli a centrocampo. Gli amaranto cominciano bene e sfiorano il vantaggio con Di Nardo. Ma alla prima occasione, su calcio piazzato, i padroni di casa passano e la gara cambia. Indiani punta su difesa e contropiede e nel finale D'Ursi e Muscat sfiorano il pari. Poi Sabatino mette sul fondo la palla decisiva. Il 2018 si apre con una sconfitta



il gol di Regoli che ha deciso la partitaDue debutti per l’Arezzo: Perisan tra i pali e Lulli a centrocampo. Pavanel sceglie il 3-5-2 con Benucci quinto a sinistra e Di Nardo a fianco di Moscardelli. Indiani non rischia il tridente: davanti c’è solo Ferrari con Surraco a sostegno.

Al 9’ prima palla gol amaranto: De Feudis lancia Di Nardo sul filo dell’off side. Buono il dribbling a rientrare, ma Zaccagno respinge il rasoterra. Poi viene murato anche Moscardelli. Il primo vero intervento di Perisan cade al 25’: parata bassa su cross radente di Luperini dalla linea di fondo. L’Arezzo ha un maggiore e miglior possesso palla, mentre la Pistoiese fatica a contenere la manovra amaranto e in attacco Ferrari resta isolato dai compagni. All’improvviso gli arancioni passano: punizione di Zullo da destra, Regoli stacca in anticipo all’altezza del primo palo e la mette dentro.

Il gol dà la scossa alla Pistoiese, che guadagna in ritmo e aggressività. L’Arezzo invece perde disinvoltura nel palleggio e anche Moscardelli sembra in giornata no. Il primo tempo si chiude senza neanche un minuto di recupero.

 

A inizio ripresa Indiani cambia la coppia d’attacco: fuori Ferrari e Surraco, dentro Zappa e Vrioni per avere freschezza e gamba in contropiede. Dopo 7 minuti cambia le carte anche Pavanel: Regolanti, al debutto, rimpiazza Di Nardo. L’Arezzo si salva su un angolo spizzato dal solito Regoli, poi Lulli da posizione defilata chiama in causa Zaccagno. Entrano anche D’Ursi per Benucci e Talarico per l'infortunato Lulli.

Pavanel passa al 4-3-3 per rimontare lo svantaggio, con la Pistoiese che si chiude e punta sulle ripartenze veloci. Al 28’ occasionissima amaranto: Moscardelli apre per Talarico che va al cross, D’Ursi la impatta di testa e la mette a un palmo dal palo, dando solo l’illusione del gol. Al 35’ Zaccagno decisivo: il portiere vola per mettere in corner una capocciata di Muscat, che aveva staccato benissimo sulla punizione di Luciani.

Il pareggio sembra cosa fatta a cinque dalla fine: triangolo Sabatino-De Feudis-Sabatino, ma il difensore angola troppo la mira e la palla sfila clamorosamente a fondo campo. Nonostante i cinque minuti di recupero concessi da Gualtieri, non succede altro. Indiani allunga la sua serie positiva contro gli amaranto, in un 2018 che per l'Arezzo comincia in salita.

 

Pistoia. Stadio ''Marcello Melani'', ore 14.30.

PISTOIESE (5-3-1-1): 1 Zaccagno; 16 Mulas, 5 Priola, 13 Zullo, 15 Quaranta, 14 Regoli; 27 Minardi (41' st 29 Picchi), 21 Hamlili, 17 Luperini (28' st 23 Papini); 3 Surraco (1' st 8 Vrioni, 41' st 30 De Cenco); 10 Ferrari (1' st 11 Zappa). 

A disposizione: 22 Biagini, 6 Tartaglione, 7 Eleuteri, 9 Boggian, 18 Sanna, 19 Dosio, 25 Nossa.

Allenatore: Paolo Indiani.

AREZZO (3-5-2): 22 Perisan; 13 Muscat, 5 Varga, 4 Sabatino; 16 Luciani, 8 Foglia, 18 De Feudis, 7 Lulli (20' st 2 Talarico), 21 Benucci (11' st 17 D'Ursi); 19 Di Nardo (7' st 32 Regolanti), 9 Moscardelli.

A disposizione: 1 Ferrari, 26 Franchetti, 27 Belvisi, 29 Campagna, 30 Semprini.

Allenatore: Massimo Pavanel.

Indisponibili: 3 Mazzarani, 20 Cenetti, 23 Criscuolo. Diffidati: 18 De Feudis.

ARBITRO: Matteo Gualtieri di Asti (Gianluca D'Elia di Ozieri - Carmelo De Pasquale di Barcellona Pozzo di Gotto).

NOTE: spettatori presenti 1.500 circa. Ammoniti: pt 15' Priola, 18' Foglia, 28' Minardi, 31' Lulli; st 16' Sabatino, 47' Varga. Angoli: 4-6. Recupero tempi: 0' e 5'

RETI: pt 27' Regoli

 

scritto da: Andrea Avato, 21/01/2018





Pistoiese-Arezzo 1-0, intervista con Atila Varga

Pistoiese-Arezzo 1-0
comments powered by Disqus