Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 27a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Carrarese30Gozzano
Renate12Pergolettese
Monza11Arezzo
Siena11Albinoleffe
Juventus U2310Pianese
Olbia10Pistoiese
Pontedera01Alessandria
Giana ErminiorinvComo
LeccorinvPro Patria
Pro VercellirinvNovara
MONDO AMARANTO
Massimiliano in vacanza in Sardegna
NEWS

Solidità, uscite palla al piede e un quasi gol. Muscat, prestazione da perla a Pistoia

La redazione ha assegnato al maltese il riconoscimento settimanale, premiandone l'efficacia all'interno della difesa e la disinvoltura nel gestire situazioni intricate. Al secondo posto De Feudis, autore di due assist in verticale che hanno fruttato altrettante occasioni da rete. In terza posizione i 350 tifosi amaranto che hanno gremito il settore ospiti



Zach Muscat, 25 anni, nazionale malteseIn assenza di una giocata spaccapartita, di quelle sopra le righe che spostano gli equilibri, la redazione ha deciso di assegnare la perla amaranto della settimana a Zach Muscat. Il difensore è stato tra i migliori in campo a Pistoia, con Indiani che ha alternato senza grandi risultati tutte e quattro le punte a sua disposizione. Ferrari, Surraco, Zappa e Vrioni hanno sbattuto contro la retroguardia dell'Arezzo, imperniata su un Muscat solido e coriaceo.

A suo agio, come da previsioni, con il reparto a tre, il maltese se l'è cavata bene anche quando Pavanel ha ridisegnato la linea a quattro. Efficace in marcatura, sempre al posto giusto nei momenti più concitati, Muscat ha tirato fuori dal repertorio perfino un paio di inedite uscite dall'area palla al piede, affondando fin dentro la metà campo avversaria. Il gol sarebbe stato la ciliegina sulla torta e invece Zaccagno ha detto no a un colpo di testa che sembrava destinato a finire in rete. Peccato.

 

Al secondo posto si piazza Giuseppe De Feudis. Oltre alla solita, positiva prestazione globale, il centromediano ha tirato fuori dal repertorio due passaggi in verticale che hanno creato i presupposti per altrettante palle gol. Il primo a inizio gara, con Di Nardo che poi si è visto ribattere il tiro da Zaccagno. Il secondo in piena zona Cesarini: un assist d'esterno a scavalcare la difesa arancione, con Sabatino che purtroppo ha calciato sul fondo da ottima posizione.

 

Sul terzo gradino del podio si piazzano i tifosi amaranto in trasferta, più di 300 persone che hanno seguito la squadra nonostante le ultime settimane tribolate e un futuro che presenta ancora qualche zona d'ombra. Eppure il pubblico ha dato un'altra impagabile dimostrazione di vicinanza, confermandosi ai vertici nelle speciali classifiche dedicate alla Lega Pro.

 

scritto da: Andrea Avato, 23/01/2018





Arezzo, giorni di fuoco tra campionato e mercato

Perla amaranto Pistoiese-Arezzo 1-0
comments powered by Disqus