SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Livorno / Padova / Lecce / Cosenza
PLAY-OFF - Finale
Siena13Cosenza
PLAY-OUT
Cuneo10Gavorrano
Gavorrano00Cuneo
IN SERIE D
Prato, Gavorrano / Santarcangelo / Akragas, Racing Fondi
MONDO AMARANTO
Andrea, Roberto e Davide in un pub di Dublino
NEWS

Livorno, che batosta. Siena e Pisa vanno piano, la Viterbese balza su. Follia Pistoiese

La capolista battuta clamorosamente in casa dal Pontedera. Ma dietro procedono a passo di lumaca e soltanto la squadra di Sottili, battendo il Gavorrano, guadagna punti. Torna al successo il Piacenza contro la Lucchese, il Monza fermato dall'Arzachena. Gli arancioni, in vantaggio 3-0 a Cuneo, restano in dieci e si fanno rimontare fino al 3-3



colpo Pontedera all'Ardenza (foto QuiLivorno.it)Un punto in quattro giornate è un bottino molto risicato per l'Arezzo che, complice la nuova penalizzazione (e un’altra sicuramente arriverà), ha avvicinato pericolosamente il quartultimo posto. E al Mannucci di Pontedera, domenica, ci sarà ancora da soffrire; i granata vengono da due vittorie consecutive e, per di più, nell’ultimo turno hanno battuto la capolista Livorno a domicilio (1-0, Pinzauti nel finale).

Proprio dal ko dei labronici ripartiamo per analizzare una classifica dove, in testa, sembrano far di tutto per non puntare al vertice. L’ennesimo inciampo della capolista (di riposo nel prossimo turno) coincide infatti con il terzo pareggio di fila del Siena, bloccato in casa sullo 0-0 da una coriacea Carrarese, ma anche con l’inatteso stop del Pisa in casa del Prato, con i lanieri che per quasi un tempo hanno accarezzato il sogno di sfiorare il colpaccio prima del definitivo 2-2 di Gucher (di Fantacci, Negro e Ceccarelli le altre marcature, tutte nel primo tempo).

Ecco allora che la Viterbese con un comodo 2-0 sul Gavorrano firmato Rinaldi e Sousa si rigetta a capofitto in mezzo al nugolo toscano insediandosi al terzo posto a -6 dalla vetta, mentre la Giana nonostante il turno di riposo rimane, seppur in coabitazione, al quinto posto.

 

Cambia poco il resto la classifica visti i numerosi pareggi (ben cinque). L’unico altro successo è quello del Piacenza al Garilli contro la Lucchese (gol di Corazza) che vale agli emiliani l’ingresso nel gruppone dei play-off, relegando al contempo i rossoneri ad un punto soltanto dalla zona playout visto il pareggio della Pro Piacenza in casa dell’Olbia per 0-0.

Finisce pari anche tra Monza e Arzachena (nella ripresa apre Giudici, pareggia Musto una decina di minuti dopo) e tra Cuneo e Pistoiese. Gara folle quella del Paschiero: arancioni avanti di tre reti dopo 25’ con doppio Vrioni (la prima rete un capolavoro) e Ferrari, che poi si fa cacciare per una gomitata. Il Cuneo la riapre con una magia di Bruschi, poi Galuppini dagli undici metri calcia fuori. Nella ripresa premono i piemontesi ma i ragazzi di Indiani reggono bene, almeno fino all’incornata di Cristini a 10’ dal termine. L’assedio dei padroni di casa culmina con il secondo rigore in pieno recupero che Gerbaudo stavolta trasforma.

 

scritto da: Daniele Marignani, 13/02/2018





Cuneo-Pistoiese 3-3, le immagini della partita

comments powered by Disqus