Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 19a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Arezzo02Cesena
Fano11Gubbio
Fermana21Legnago
Imolese20Matelica
Mantova00Triestina
Perugia32Feralpi Salò
Samb01Padova
Sud Tirol10Vis Pesaro
Carpi42Ravenna
Modena01V. Verona
MONDO AMARANTO
Pera, Chiodo, Franz, Papero in trasferta a Foligno
NEWS

Matteoni, altro colpo di scena: ''Sto vendendo il 42%. Domattina il saldo dei pagamenti''

Il presidente ha firmato un preliminare di contratto per la cessione della metà del suo pacchetto di maggioranza a un fondo d'investimento inglese. Prima del trasferimento serve il gradimento da parte di Neos Solution e Orgoglio Amaranto, soci con il 15% e l'1%. ''Provvederò io ai bonifici per la scadenza di domani, poi l'Arezzo approderà in un'isola sicura''. Corsa contro il tempo per evitare ritardi e un'altra penalizzazione in classifica



Marco Matteoni, presidente dell'Us ArezzoDomattina il bir (bonifico importo rilevante) con il versamento dei soldi necessari per la scadenza con la Lega, circa 300mila euro. Poi, nei giorni successivi, il trasferimento del 42% del pacchetto di maggioranza a un fondo d'investimento inglese che ha stipulato con Marco Matteoni un preliminare di contratto per la cessione delle quote sociali.

Questo il programma di lavoro del presidente dell'Us Arezzo. Di 280mila euro circa il primo versamento da parte degli acquirenti.

 

Matteoni risponde al telefono dopo ore di stand by, dentro una giornata frenetica, densa di ansie, e spiega: ''Rispetteremo i tempi stabiliti dalla Lega per i pagamenti e sarò io a farvi fronte. Ho dovuto affrettare le operazioni perché ora, come avevo promesso, l'Arezzo approda in un'isola di tranquillità.

Prima di ufficializzare tutto, serve l'atto di gradimento da parte di Neos Solution e di Orgoglio Amaranto, soci di minoranza, che devono rinunciare al diritto di prelazione. Poi spiegherò nei dettagli chi sono i nuovi soci che divideranno con me il pacchetto di maggioranza dell'Us Arezzo''.

 

Le apprensioni comunque non sono fugate del tutto. Un altro ritardo negli adempimenti amministrativi, oltre a innescare il quarto deferimento stagionale con conseguente penalizzazione in classifica, potrebbe avere effetti dirompenti sullo spogliatoio e sulla credibilità dello stesso Matteoni, il quale nei giorni scorsi aveva più volte ribadito pubblicamente che ''erano state trovate le coperture per far fronte agli obblighi previsti dalla Lega''.

La giornata di domani, dunque, sarà di nuovo sul filo del rasoio. Poco fa, su facebook, Matteoni ha chiosato così: ''Allora è meglio che chiarisco io, oggi ho solo compromesso la metà delle mie quote. Io rimango con l'altra metà e soprattutto rimango presidente. Come ho sempre detto, mi serviva un aiuto e l'ho trovato''.


scritto da: Andrea Avato, 15/02/2018





L'Arezzo in Duomo dalla Madonna del Conforto
comments powered by Disqus