Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 20a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Arezzo23Feralpi Salò
Imolese11Padova
Modena20Gubbio
Legnago21Vis Pesaro
Fano00Perugia
Mantova10Fermana
Matelica32Triestina
Samb51Carpi
Sud Tirol21Ravenna
Cesena13V. Verona
MONDO AMARANTO
Luigi in Egitto
NEWS

Matteoni a Radio Effe: ''Aspetto il bir dagli inglesi. Poi parlo io e sarà uno tsunami''

Il presidente in collegamento telefonico con RadioEffe: ''Non sono Onassis, sono un normalissimo imprenditore. Mi sono messo alla ricerca di qualcuno serio che potesse affiancarmi e ho trovato il fondo inglese che mi darà una mano. So che oggi è un banco di prova anche per me e confermo che nei miei progetti c'è una trasformazione radicale dello stadio. Dentro ci saranno 40 negozi, compresa MediaWorld''



Marco Matteoni ha parlato stamani a Radio EffeIl presidente Marco Matteoni stamani è intervenuto telefonicamente a Radio Effe, ribadendo che nel giro di poche ore arriverà il bonifico necessario per far fronte alle scadenze amministrative fissate dalla Lega, riguardanti il pagamento degli stipendi di novembre e dicembre per dipendenti e tesserati, con relativi contributi Inps e ritenute Irpef.

A differenza di quanto dichiarto ieri, Matteoni ha spiegato che il pagamento verrà effettuato dal fondo inglese con cui ha firmato un preliminare di contratto per la cessione del 42% delle quote sociali in suo possesso. ''Non posso ancora rivelare il nome del fondo, posso solo dire che mi garantirà un aiuto fondamentale per oggi e per domani''.

 

Queste, in sintesi, le dichiarazioni del presidente: ''Non sono Onassis, sono un normalissimo imprenditore. Mi sono messo alla ricerca di qualcuno serio che potesse affiancarmi e ho trovato il fondo inglese che mi darà una mano. Alle 10, ora di Londra, è previsto il bir. Per fortuna non sono banche italiane, con un click questi mandano soldi in tutto il mondo...

L'Arezzo andrà avanti oggi e nel futuro, l'obiettivo del fondo è la serie B. Una volta arrivato il bonifico, convocherò una conferenza stampa e sarà uno tsunami. In ogni caso, so che oggi è un banco di prova anche per me e confermo che nei miei progetti c'è una trasformazione radicale dello stadio. Dentro ci saranno 40 negozi, compresa MediaWorld. Così rispondo a chi mi chiede se dagli imprenditori aretini siano arrivati aiuti...".


scritto da: La Redazione, 16/02/2018





comments powered by Disqus