Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 20a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Arezzo23Feralpi Salò
Imolese11Padova
Modena20Gubbio
Legnago21Vis Pesaro
Fano00Perugia
Mantova10Fermana
Matelica32Triestina
Samb51Carpi
Sud Tirol21Ravenna
Cesena13V. Verona
MONDO AMARANTO
Claudia nell'isola di Brac - Croazia
NEWS

A Pontedera si gioca, poi chissà... L'Arezzo rischia il -11 in classifica. Domani l'Aic allo stadio

Un altro pagamento saltato, un altro deferimento in arrivo, un'altra penalizzazione. Eppure la salvezza, nonostante tutto, non sarebbe impossibile comunque. Il punto è capire cosa decideranno di fare i giocatori, che stanno per ricevere la visita del sindacato. Tra le possibilità c'è la richiesta di messa in mora per ottenere lo svincolo e accasarsi altrove, ma in Lega Pro non sono molte le società che hanno posti liberi nella lista over. Domattina mister Pavanel in conferenza stampa



Domenica a Pontedera l'Arezzo giocherà. L'intenzione della squadra sembra essere questa, in attesa di capire cosa succederà dopo. Per la terza volta in stagione, lo spogliatoio si trova a vivere una paradossale situazione di incertezza legata al mancato adempimento delle scadenze fissate dalla Lega. 

Lo scorso 16 ottobre, l'allora presidente Mauro Ferretti bonificò gli stipendi dei tesserati ma lasciò fuori contributi Inps e ritenute Irpef. Per questo, una settimana fa, l'Arezzo è stato penalizzato di 2 punti.

Il 18 dicembre, quando si era già consumato il passaggio di proprietà, Neos Solution non versò né stipendi, né tutto il resto. Il deferimento è atteso nei prossimi giorni, con altri 4 punti che verranno decurtati dalla classifica.

Adesso il nuovo patatrac, con Marco Matteoni azionista di maggioranza. Pure in questo caso, l'Arezzo verrà deferito e penalizzato di 4 punti, con l'incognita della recidiva che potrebbe rendere ancora più pesante la sforbiciata del tribunale.

In totale, aggiungendo il -1 per il ritardo nei pagamenti di giugno, l'Arezzo rischia di ritrovarsi con un incredibile -11. Oggi gli amaranto sarebbero terz'ultimi a quota 19, con alle spalle soltanto Prato e Gavorrano.

La salvezza non sarebbe nemmeno impossibile, ma c'è da capire cosa deciderà di fare la squadra. Domattina allo stadio sono attesi i delegati dell'Associazione calciatori, che parleranno con Moscardelli e i suoi compagni e poi tireranno le somme.

Sul tavolo c'è la possibilità che i giocatori chiedano la messa in mora per ottenere lo svincolo in tempi brevi, in modo da potersi sistemare altrove già per la parte finale di questa stagione. Però non sono molti i club di Lega Pro che hanno posti liberi nella lista degli over e anche questo è un dettaglio che peserà sulla scelta finale.

Qualcosa di più se ne saprà domattina. Alle 10, infatti, è convocata la conferenza stampa di mister Pavanel.

 

scritto da: Andrea Avato, 16/02/2018





Matteoni non paga gli stipendi, Us Arezzo in crisi

comments powered by Disqus