Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 10a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Olbiamer15Albinoleffe
Carraresemer18.30Como
Giana Erminiomer18.30Pergolettese
Leccomer18.30Juventus U23
Pontederamer18.30Pro Patria
Renatemer18.30Novara
Alessandriamer20.45Pistoiese
Monzamer20.45Gozzano
Pro Vercellimer20.45Arezzo
Sienamer20.45Pianese
MONDO AMARANTO
Andrea, Roberto e Davide in un pub di Dublino
NEWS

Ghirelli: ''L'obiettivo è salvare l'Arezzo''. Gatto, solo parole: buttato fuori dalla sala stampa

E' cominciata una giornata cruciale per le sorti della società amaranto. I vertici della Lega in città per tranquillizzare i calciatori e scongiurare lo sciopero di domenica, anche se l'Aic spingerebbe per non scendere in campo. A mezzogiorno allo stadio la conferenza stampa di Fabio Gatto, rappresentante di Neos Solution. Ma l'incontro con i giornalisti è durato solo pochi minuti, poi l'imprenditore, armato solo di discorsi fumosi, è stato costretto ad abbandonare. Poco fa il comunicato stampa: ''Stiamo cercando la miglior soluzione per la società. Trattativa in corso in queste ore''



Fabio Gatto buttato fuori dalla sala stampaE' cominciata una giornata cruciale per le sorti dell'Us Arezzo. Stamani sono arrivati in città Francesco Ghirelli, segretario generale della Lega Pro, Emanuele Paolucci, vicesegretario, e l’avvocato Chiara Faggi. Il primo incontro è stato con i dipendenti dell'Us Arezzo, poi i rappresentanti della Lega sono stati ricevuti in Comune dal sindaco Alessandro Ghinelli.

''Il nostro obiettivo è salvare l'Arezzo, siamo venuti per una ricognizione con le istituzioni e poi stasera tireremo le somme. Ma il nostro fine è quello'' ha detto il segretario generale all'uscita di palazzo Cavallo, prima di recarsi a un faccia a faccia determinante con lo staff tecnico e i calciatori della prima squadra. 

Sul tavolo, come primo punto, c'è l'escussione della fideiussione da 350mila euro depositata a inizio stagione. Soldi che darebbero un po' di respiro alla squadra e che potrebbero convincere i calciatori a scendere in campo domenica, ritirando la minaccia di sciopero.

Alle 12 è cominciata la conferenza stampa Fabio Gatto, rappresentante di Neos Solution, società consortile che è tornata in possesso del 99% delle quote sociali dell'Us Arezzo. Calci e pugni nel piazzale all'auto con cui è arrivato l'imprenditore, che poi si è presentato in sala stampa.

Ma sono stati solo discorsi al vento: ''Stiamo trattando la cessione dell'Arezzo e abbiamo nominato un advisor a questo scopo''. Gatto non ha voluto fare nomi né fornire ulteriori dettagli ed è stato costretto a interrompere la conferenza a male parole. Adesso si trova all'interno della sede, protetto dalla Digos. Fuori lo aspettano i tifosi inferociti.

Intanto allo stadio sono arrivati anche Davide Moscardelli e alcuni compagni di squadra. Non c'è ancora certezza sulla partita di domenica contro il Livorno: la Lega spinge per non falsare il campionato. L'Aic invece, in assenza di garanzie economiche, avrebbe dato indicazione di non scendere in campo.

 

 

IL COMUNICATO STAMPA DI FABIO GATTO - NEOS SOLUTION

A fronte delle dinamiche di cui tutti siete venuti a conoscenza in questi giorni mi sento in dovere quest’oggi di fare luce su quanto sta accadendo. Come evinto da alcuni articoli la mia società, la Neos, è nuovamente socia maggioritaria dell’Arezzo.

La cessione quote avvenuta in data 3 gennaio con prospettive floride non ha apportato alla società i benefici che avevamo ipotizzato, pertanto è stato mio dovere prendere nuovamente in mano le redini della situazione e scendere in campo al fine di tentare ogni strada possibile per risanare la posizione difficile della società e adoperarmi per trovare un finanziatore capace di risollevare le nostre sorti. A tale fine ho dato mandato ad uno studio di professionisti, quindi ad un advisor tra i più rappresentativi d’Italia ed all’estero.

In queste ore è in corso una trattativa al riguardo e sarà mia cura informarvi tempestivamente di ogni variazione. In questa fase non posso darvi ulteriori dettagli se non tentare di placare i vostri malesseri, garantendovi che stiamo facendo il massimo per porre rimedio alle problematiche di cui tutti siete a conoscenza. Nelle prossime ore avrete aggiornamenti in merito.

Mi rendo conto della difficoltà che stiamo affrontando e per quanto le parole possano essere poco risolutive in questa fase, ho rotto il silenzio per sincerarvi che la nostra volontà è quella di trovare la miglior soluzione per risanare la società. Vi chiedo pertanto di essere fiduciosi e vi chiedo questo sforzo ancora una volta perchè porteremo presto a casa un investitore capace di ridare credibilità ed equilibrio alla nostra società.

 

scritto da: Andrea Avato, 21/02/2018





Fabio Gatto buttato fuori dalla sala stampa

Arrivo, conferenza stampa e partenza di Fabio Gatto
comments powered by Disqus