Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Virtus Entella, Pordenone, Juve Stabia, Pisa, Trapani
PLAY OFF
Piacenza00Trapani
Pisa22Triestina
PLAY OUT
Lucchese10Bisceglie
Bisceglie3-3dcrLucchese
IN SERIE D
Fano, Paganese, Virtus Verona, Cuneo, Bisceglie
MONDO AMARANTO
Lucignano amaranto con il Gus
NEWS

Ghirelli, seconda visita in Comune. Anche Etruria Impianti presenta l'istanza di fallimento

Il segretario generale della Lega Pro è tornato a palazzo Cavallo per un nuovo incontro con il sindaco. A Teletruria ha detto: ''L'udienza per la concessione dell'esercizio provvisorio è fissata per il 15, un giorno prima del pagamento degli stipendi di gennaio e febbraio. Stiamo cercando di accorciare i tempi e il nostro intento è che l'Arezzo giochi tutte le partite fino al termine della stagione''. Intanto si allunga la lista dei fornitori che si rivolgono al tribunale per riscuotere i crediti nei confronti della società amaranto



Ghirelli di nuovo in Comune per un incontro con il sindacoIl segretario generale della Lega Pro, Francesco Ghirelli, stamani è tornato in Comune e si è incontrato di nuovo con il sindaco Alessandro Ghinelli. Anche a Firenze, così come ad Arezzo, c'è apprensione per quello che potrebbe succedere dopo il 15 marzo.

L'udienza fissata davanti al collegio fallimentare ha portato un minimo di chiarezza ma restano i punti interrogativi sulla reale possibilità che la società amaranto riesca ad arrivare a fine stagione.

 

''Abbiamo fatto una ricognizione generale con il sindaco - ha detto stamani Ghirelli ai microfoni di Teletruria. L'udienza del 15 marzo per la concessione dell'esercizio provvisorio è antecedente di un giorno alla scadenza amministrativa fissata dalla Lega per il 16, quando bisognerà pagare gli stipendi di gennaio e febbraio a tesserati e dipendenti. I tempi sono strettissimi e stiamo cercando di accorciarli. La Neos sta trattando la cessione della società? Noi non abbiamo nessun documento che accerti una cosa di questo genere''.

Alla finestra, in attesa di capire cosa succederà all'Arezzo, ci sono gli altri club del girone, compreso l'Olbia che sabato affronterà gli amaranto.

''E' un problema che abbiamo posto dal primo giorno, chiedendo ai calciatori le garanzie a scendere in campo fino al termine della stagione. Nel girone di ritorno, i risultati acquisiti restano, mentre le partite che l'Arezzo non giocherebbe più diventerebbero 3-0 a tavolino per gli avversari. Noi vogliamo evitare disparità''.

 

La questione, quindi, resta complessa. Non è scontato che il giudice Antonio Picardi conceda l'esercizio provvisorio all'Us Arezzo, nominando un curatore fallimentare. E non è così semplice raccogliere i soldi necessari per portare a termine l'annata, anche se da palazzo Cavallo filtra un moderato ottimismo.

In parallelo l'azionista di maggioranza, Fabio Gatto, ha ribadito più volte di avere intenzione di saldare il debito nei confronti dello studio Rossi-Fratini, che ha presentato istanza di fallimento la scorsa settimana. Si tratta di poco più di 5mila euro, ma la novità di oggi è che anche Etruria Impianti, impresa cittadina che vanta un credito di circa 22mila euro, si è mossa per via legali. E altri fornitori potrebbero accodarsi in queste ore, senza contare che al tribunale delle imprese di Firenze è stata protocollata l'istanza del revisore unico Rodolfo Patrignani.

Insomma, il quadro è in continua evoluzione. E giovedì 15 marzo sarà una data spartiacque.

 

scritto da: Andrea Avato, 01/03/2018





comments powered by Disqus