SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 2a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Piacenza20Pontedera
Cuneo11Gozzano
Olbia21Pro Patria
Alessandria13Pro Piacenza
Pistoiese24Lucchese
Carrareselun20.45Juventus U23
ArezzorinvPro Vercelli
NovararinvAlbissola
SienarinvPisa
Virtus EntellarinvArzachena
MONDO AMARANTO
Samuele a Melbourne - Australia
NEWS

Sabato si gioca? Sì, no, forse. Pavanel, un'altra settimana difficile. Varga va con l'under 21

L'udienza di giovedì è pericolosamente vicina alla scadenza amministrativa del giorno dopo e anche alla partita di Viterbo, che per gli amaranto potrebbe segnare il ritorno in campo, in gare ufficiali, a distanza di un mese dall'ultima volta. Ma la trasferta in terra laziale è ancora in sospeso. Intanto la squadra si è allenata stamani allo stadio. Il difensore slovacco convocato per due match di qualificazione agli Europei



Viterbese-Arezzo si giocherà? Sì, no, forse. Nessuno lo sa, nemmeno la Lega che in questi giorni è subissata di richieste di chiarimenti (da Viterbo e non solo). L'udienza di giovedì è pericolosamente vicina alla scadenza amministrativa del giorno dopo e anche alla partita di sabato, che per gli amaranto potrebbe segnare il ritorno in campo, in gare ufficiali, a distanza di un mese dall'ultima volta.

Stando a quanto detto da Francesco Ghirelli nell'intervista rilasciata ieri ad Am, la sensazione è che se il verdetto del collegio fosse positivo e arrivasse già nella serata di giovedì, a Viterbo si giocherebbe. Se invece la camera di consiglio si allungasse di qualche giorno, la Lega potrebbe disporre un altro rinvio a data da destinarsi. A quel punto l'Arezzo si ritroverebbe con quattro partite da recuperare (in casa con Livorno e Monza, in trasferta con Olbia e Viterbese) e un calendario ingolfatissimo da qui a maggio. 

Pavanel dovrà quindi gestire un'altra settimana molto particolare. La squadra ha lavorato stamattina allo stadio e l'obiettivo dell'allenatore, come spiegato dopo l'amichevole contro il Fano, è quello di tenere tutti sulla corda e mettere benzina nelle gambe di una rosa da spremere al massimo fino al termine della stagione.

Nel frattempo il difensore Atila Varga è stato convocato dalla nazionale under 21 della Slovacchia per le qualificazioni all’Europeo di categoria. Due le gare in programma: venerdì 23 a Tirana e martedì 27 a Zilina contro i pari età dell’Albania. Varga raggiungerà la nazionale domenica 18 marzo a Samorin, luogo di ritiro della Slovacchia.

 

scritto da: La Redazione, 13/03/2018





Alessio Luciani intervistato a Block Notes

comments powered by Disqus