Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Vicenza, Monza, Reggina
PLAY OFF
Monopoli01Ternana
Juventus U2320Padova
Carpi22Alessandria
Renate12Novara
Potenza10Triestina
PLAY OUT
Pianese00Pergolettese
Olbia10Giana Erminio
IN SERIE D
Gozzano, Pianese, Giana Erminio, Rimini, Arzignano, Ravenna, Rieti, Rende, Bisceglie
MONDO AMARANTO
Claudio e Vincenzo a Londra
NEWS

L'Arezzo si prende un punto nello scontro diretto. A Cuneo finisce senza gol. Campagna ko

Gli amaranto, reduci da due vittorie consecutive, conquistano un buon pareggio in casa di una diretta concorrente. Manovra penalizzata dal terreno gibboso, occasione per Di Nardo nel primo tempo. Nella ripresa la squadra cala ma Pavanel osa lo stesso il tridente, vanificato dall'infortunio dell'attaccante subentrato da pochi minuti. Nel finale, decisivo Perisan. Martedì recupero a Olbia



Luciani Si vede un po’ di turn over nella formazione amaranto. Pavanel cambia tre pedine nell’undici titolare: Benucci, Cenetti e Di Nardo rimpiazzano Sabatino, Lulli e Campagna. E’ 3-5-2. Viali schiera un trequartista, Bruschi, dietro le punte Zamparo e Dell’Agnello.

Il campo è brutto e irregolare e non facilita le geometrie dell’Arezzo, che però è ordinato, si difende bene e concede solo un colpo di testa a Dell’Agnello in fuorigioco (paratona di Perisan). Al 23’ occasionissima amaranto: Cutolo lavora un gran pallone e lo scodella per Di Nardo. Il colpo di testa viene ribattuto d’istinto da Moschin, poi Luciani al volo alza sopra la traversa. Al 27' Cristini s'infila oltre la difesa dell'Arezzo e spreca in diagonale, calciando fuori (proteste amaranto per un presunto offside).

Il primo tempo si chiude senza gol e con poche emozioni. Colpa soprattutto del terreno irregolare. Finora, comunque, un Arezzo volitivo e presente. 

Dopo sette minuti della ripresa, Pavanel toglie Di Nardo (così così) e fa entrare Campagna. All’11’ lampo di Cutolo: sinistro dai venti metri che finisce fuori dallo specchio. Viali dà spazio a Galuppini per Bruschi e il Cuneo guadagna in vivacità, anche perché l’Arezzo comincia ad accusare un po’ di stanchezza. A metà frazione Foglia lascia spazio a Lulli.

La svolta alla mezz’ora: Pavanel osa e ridisegna la squadra con il 4-3-1-2, buttando dentro Semprini e Cellini per Luciani e Benucci. Moschin viene chiamato in causa da Cutolo, si distende a terra e blocca il radente mancino del fantasista. Le velleità amaranto si spengono quando Campagna si fa male a cinque dal termine: allungo in fascia e probabile stiramento per lui. Un’altra tegola non da poco per Pavanel, con l’Arezzo che deve proseguire in dieci.

L’ultimo brivido al 93’, quando Varga sbaglia il disimpegno e regala a Galuppini una palla gol pulita, disinnescata da un Perisan sempre attento. Dopo quattro minuti di recupero, l’arbitro Donda fischia la fine. Gli amaranto si prendono un punto e allungano la serie utile, anche se la squadra perde un altro pezzo dopo Sabatino. Il calendario però non dà tregua: martedì si va in casa dell’Olbia, che oggi ha rifilato 4 gol al Livorno.

 

Cuneo. Stadio ''Fratelli Paschiero'', ore 14.30.

CUNEO (3-4-1-2): 22 Moschin; 19 Di Filippo, 25 Zigrossi, 6 Conrotto; 8 M. Cristini (30' st 11 Gerbaudo), 4 Rosso, 10 Schiavi, 27 Testoni; 7 Bruschi (15' st 17 Galuppini); 24 Dell'Agnello, 9 Zamparo.

A disposizione: 12 Bambino, 2 Baschirotto, 13 Boni, 14 A. Cristini, 20 Secondo, 21 Pellini, 26 D'Agostino, 28 Maresca, 29 Zappella, 30 Testa.

Allenatore: William Viali.

AREZZO (3-5-2): 22 Perisan; 13 Muscat, 5 Varga, 25 Della Giovanna; 16 Luciani (30' st 30 Semprini), 8 Foglia (24' st 7 Lulli), 18 De Feudis, 20 Cenetti, 21 Benucci (30' st 11 Cellini); 19 Di Nardo (7' st 29 Campagna), 10 Cutolo.

A disposizione: 1 Ferrari, 2 Talarico, 3 Mazzarani, 14 Ferrario, 23 Criscuolo, 27 Belvisi.

Allenatore: Massimo Pavanel.

Indisponibili: 4 Sabatino, 6 Yebli, 9 Moscardelli, 26 Franchetti. Squalificati: 32 Regolanti (1).

ARBITRO: Nicola Donda di Cormons (Francesco Cortese di Palermo - Moreno De Ambrosis di Busto Arsizio).

NOTE: spettatori presenti 600 circa. Ammoniti: st 32' Schiavi, 40' Lulli, 43' De Feudis. Angoli: 3-1. Recupero tempi: 1' e 4'

 

scritto da: Andrea Avato, 07/04/2018





Cuneo-Arezzo 0-0, intervista a William Viali

Cuneo-Arezzo 0-0
comments powered by Disqus