Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Vicenza, Monza, Reggina
PLAY OFF
Monopoli01Ternana
Juventus U2320Padova
Carpi22Alessandria
Renate12Novara
Potenza10Triestina
PLAY OUT
Pianese00Pergolettese
Olbia10Giana Erminio
IN SERIE D
Gozzano, Pianese, Giana Erminio, Rimini, Arzignano, Ravenna, Rieti, Rende, Bisceglie
MONDO AMARANTO
Luca in luna di miele alle Seychelles
NEWS

Palleggio, duttilità, carattere. Benucci lancia segnali di progresso e si guadagna una perla

La redazione ha assegnato al centrocampista il premio di giornata. Aretino di Cavriglia, a Cuneo ha confermato le sue qualità, offrendo a mister Pavanel un'alternativa in più a centrocampo e sulla fascia. In seconda posizione, come riconoscimento a tutta la difesa per l'efficace lavoro svolto, si piazza il portiere Perisan. Terzo gradino del podio per la spettacolare coreografia del settore ospiti, colorato di due aste dalla curva sud in trasferta



Massimiliano Benucci, 20 anni, aretino di CavrigliaMassimiliano Benucci, 20 anni, aretino di Cavriglia, si guadagna di nuovo la ribalta personale. Dopo il gol da copertina del 30 dicembre contro la Giana Erminio, dall'alto valore simbolico, l'under cresciuto nelle giovanili amaranto strappa il consenso della redazione che gli assegna la perla di giornata.

A Cuneo, schierato da quinto a sinistra, ha giocato un primo tempo eccellente, dimostrando una volta di più di possedere mezzi tecnici e la personalità necessaria per reggere il confronto con i grandi in un torneo duro come la serie C. Una presenza positiva la sua fino alla sostituzione a metà ripresa.

Proprietà di palleggio, duttilità tattica, carattere, Benucci era stato bravo anche nello spezzone di derby con il Livorno e si è confermato a pochi giorni di distanza. Pavanel, che su di lui ha insistito con continuità dai primi giorni di gestione, ha un'alternativa in più a centrocampo e sulla fascia.

 

In seconda posizione, come premio a tutta la difesa, si piazza Samuele Perisan. Coetaneo di Benucci, in prestito dall'Udinese dopo una prima parte di stagione alla Triestina, il portiere non ha avuto un super lavoro da svolgere ma ha sempre dato sensazione di tranquillità, gestendo con sicurezza tutti i palloni che sono capitati dalle sue parti, compreso l'ultimo calciato da Galuppini che avrebbe potuto rappresentare una beffa atroce per gli amaranto. A dargli una mano, le prestazioni di Muscat, Varga e Della Giovanna, i tre centrali che lo hanno aiutato a tenere blindata la porta dell'Arezzo per la seconda gara consecutiva.

 

Terzo gradino del podio per il settore ospiti amaranto. I tifosi hanno colorato lo spicchio di stadio con una miriade di due aste, mettendo in piedi per l'ennesima volta una coreografia spettacolare e originale. Curva Sud, Meliciano Sound Party, Alò, Brigate Neri, Arezzo Ovunque, Bocche Cucite, Fossa Arezzo, Calcistica Passione, Autenticamente Arezzo, Ancorati al passato, La mia squadra la mia città, Cucito Adesso, Essere Arezzo Essere l'Arezzo: queste alcune delle scritte esibite con fierezza in una trasferta tra le più lontane e in cui la curva sud, di nuovo, ha colpito nel segno.

 

scritto da: Andrea Avato, 09/04/2018





Cuneo-Arezzo 0-0, immagini dagli spalti

Perla amaranto Cuneo-Arezzo 0-0
comments powered by Disqus