Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Vicenza, Monza, Reggina
PLAY OFF
Monopoli01Ternana
Juventus U2320Padova
Carpi22Alessandria
Renate12Novara
Potenza10Triestina
PLAY OUT
Pianese00Pergolettese
Olbia10Giana Erminio
IN SERIE D
Gozzano, Pianese, Giana Erminio, Rimini, Arzignano, Ravenna, Rieti, Rende, Bisceglie
MONDO AMARANTO
Elisabetta e Silvia in visita al Camp Nou di Barcellona
NEWS

Contro ribaltone a Livorno: torna Sottil. Il Pisa -3 dalla vetta. Prato, tre punti per sperare

La sconfitta di Olbia è costata la panchina a Foschi. Il presidente Spinelli ha richiamato l'allenatore esonerato un mese fa, che sabato dovrà affrontare il derby con i nerazzurri, vittoriosi per 3-2 sulla Pro Piacenza grazie a un gol di Di Quinzio al 95'. Terzo successo di fila per la Carrarese, finisce pari tra Viterbese e Alessandria. Colpaccio Pontedera a Monza, la Pistoiese prende un punto al ''Garilli''. In coda i lanieri battono la Giana Erminio



Andrea Sottil torna in panchina a LivornoAltro punto importante per l’Arezzo, che esce dal Paschiero di Cuneo con un pari buonissimo in chiave salvezza. Non solo buone nuove perché dopo Sabatino, mister Pavanel perde anche Campagna, brutta tegola con l’immediata trasferta di Olbia alle porte.

Sardi che hanno giusto giusto strapazzato il Livorno portando all’esonero di Foschi in favore del rientrante Sottil. Troppo pesante per Spinelli il 4-2 finale subito in rimonta dopo che Maiorino e Borghese avevano ribaltato il vantaggio iniziale di Senesi (per l’Olbia, nella ripresa, a referto Vallocchia, ancora Senesi e Biancu).

 

Un regalo graditissimo dalla Robur, che con il riposo da osservare vedeva in pericolo il primato. Il tutto ha giocato a favore del Pisa, che quatto quatto si è portato a -3 dalla vetta (con però una gara in più). Scoppiettante la gara dell’Arena Garibaldi contro la Pro Piacenza, con ben cinque reti nel secondo tempo di cui due in pieno recupero: Filippini la sblocca a inizio ripresa, Paramatti fa pari ma subito Masucci fa 2-1 (a 5’ dal termine), Musetti di tacco riequilibra la gara al 93’ ma con l’uomo in più i nerazzurri trovano all’ultimo tuffo il 3-2 con Di Quinzio. Sabato c'è proprio Livorno-Pisa.

 

Dietro emerge la sagoma della Carrarese, che con il 2-0 al Gavorrano (reti di Corallo e Cais) infila la terza vittoria di fila portandosi al quarto posto, al pari di una Viterbese fermata in casa sull’1-1 dalla temibilissima Alessandria (Sestu fa pari al rigore di Calderini). Per i laziali è la quinta gara senza vittorie.

Va invece ko in casa il Monza. Corsaro il Pontedera, a cui basta il rigore di Grassi per salire a quota 42 ed entrare nel gruppo dei playoff.

 

Finisce in parità, 2-2, Piacenza-Pistoiese. Gli emiliani, in dieci per il rosso a Masciangelo, riescono a portarsi avanti di due reti (entrambe a firma Corazza, una dal dischetto) vedendosi poi rimontati dai gol di Ferrari e Zullo.

Cade invece abbastanza clamorosamente la Giana in casa del fanalino Prato. Al Lungobisenzio finisce 3-2 al termine di una gara scoppiettante: Fantacci e Piscitella danno il doppio vantaggio ai padroni di casa prima della rimonta ospite propiziata da Iovine e Perna, ma l’immediata zampata di Ceccarelli regala ai lanieri tre punti vitali per continuare a sperare negli spareggi.

 

scritto da: Daniele Marignani, 09/04/2018





Pisa-Pro Piacenza 3-2, la sintesi della partita

comments powered by Disqus