Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 27a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Carrarese30Gozzano
Renate12Pergolettese
Monza11Arezzo
Siena11Albinoleffe
Juventus U2310Pianese
Olbia10Pistoiese
Pontedera01Alessandria
Giana ErminiorinvComo
LeccorinvPro Patria
Pro VercellirinvNovara
MONDO AMARANTO
Marco saluta dall'isola dei famosi
NEWS

L'Arezzo non ci sta: ricorso contro il -6. Esercizio provvisorio, si va verso il prolungamento

Ieri al Minerva tavola rotonda, organizzata dall'ordine dei commercialisti, sulle prospettive di riforma della Lega Pro e sulle esperienze amministrative di Arezzo e Vicenza: presenti i curatori delle due società oltre al sindaco Ghinelli. Il club amaranto ha affidato all'avvocato Mauro Messeri la causa per portare in appello la sentenza di penalizzazione sui mancati pagamenti di febbraio. Considerando anche i deferimenti di Gavorrano e Pro Piacenza, la classifica finale del campionato rischia di essere sub judice



un momento della tavola rotonda al MinervaRICORSO CONTRO IL -6 - L'Arezzo presenterà il ricorso contro la penalizzazione di 6 punti ricevuta a causa del mancato pagamento di stipendi e contributi dello scorso 16 febbraio. La società ha affidato la causa all'avvocato Mauro Messeri, che sta già lavorando all'altro ricorso, legato al -6 per il ritardo nei versamenti di dicembre. 

Il primo dibattimento è fissato per il 26 aprile davanti alla corte d'appello, mentre il secondo potrebbe essere messo in calendario per i primi di maggio. E' chiaro che i tempi sono stretti, perché il 5 si gioca l'ultima giornata di campionato e il 19 e 26 sono in programma le due partite dei play-out.

Considerando che i deferimenti di Gavorrano e Pro Piacenza (inadempienze relative al mancato pagamento di ritenute IRPEF e contributi INPS) verranno discussi il 27 aprile, c'è il rischio che la classifica finale del girone A, specie per quanto riguarda la zona salvezza, resti sub judice fino al pronunciamento dei tribunali.

 

Francario e Ghinelli con la felpa di Orgoglio AmarantoTAVOLA ROTONDA SULLA LEGISLAZIONE SPORTIVA - Una tavola rotonda molto interessante sulle prospettive di riforma della Lega Pro e sull'operatività dell'esercizio provvisorio. Si è svolta ieri sera all'hotel Minerva ed è stata organizzata dall'ordine dei commercialisti di Arezzo.

Al dibattito hanno preso parte Giovanni Grazzini, presidente dell'ordine, il sindaco Alessandro Ghinelli, il professor Lucio Francario e l'avvocato Vincenzo Ioffredi (curatori dell'Us Arezzo), il dottor Nerio De Bortoli (curatore del Vicenza calcio) e il vicepresidente di Orgoglio Amaranto, Roberto Cucciniello. La Lega Pro ha recitato la parte del convitato di pietra: avrebbe dovuto essere presente il presidente Gabriele Gravina, il quale però ha declinato l'invito. Idem per il segretario generale Francesco Ghirelli.

Sono state ripercorse le esperienze amministrative dell'ultimo periodo, che hanno accomunato Arezzo e Vicenza, sia pure in contesti territoriali ed economici molto diversi, e suggerite alcune riforme per la terza serie italiana.

La prossima settimana il tribunale di Arezzo si pronuncerà sulla prosecuzione dell'esercizio provvisorio della società. C'è ottimismo da parte dei curatori, testimoniato anche dalla foto ricordo di Francario e Ghinelli con la felpa di Orgoglio Amaranto

 

scritto da: La Redazione, 21/04/2018





La crisi dell'Arezzo e del Vicenza in un convegno

comments powered by Disqus