Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 13a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Imolese02Arezzo
Fano12V. Verona
Gubbio11Feralpi Salò
Samb11Legnago
Sud Tirol11Perugia
Carpi22Triestina
Cesena00Modena
Fermana11Matelica
Mantova21Ravenna
Padova53Vis Pesaro
MONDO AMARANTO
Filippo, Raffaello e Stefano in Islanda
NEWS

Guido Carboni doppio ex: ''Tifo Arezzo e spero in una proprietà forte come quella del Pisa''

Aretino di Quarata, protagonista da calciatore della promozione in B dell'82, l'allenatore è intervenuto telefonicamente a Canale 50 per dire la sua sulla partita di sabato. ''Sarà una bella sfida, soprattutto per gli amaranto. Mi auguro che, dopo gli eventi paradossali degli ultimi mesi, possa arrivare una società solida''



Guido Carboni con Elio Gustinetti prima di Arezzo-Bari 0-0 del 2006Nell'ultima vittoria dell'Arezzo contro il Pisa, era seduto sulla panchina degli ospiti. 9 settembre 2001, finì 3-1 per gli amaranto con gol di Lazzaro, Venturi e Ricchiuti. Guido Carboni, aretino di Quarata, ex calciatore nella squadra della sua città, protagonista della promozione in B del 1982, sabato sarà un doppio ex.

In carriera ha allenato in moltissime piazze, anche di prestigio: Genoa, Bari, Empoli, Crotone, Frosinone, per chiudere con Siena e Juve Stabia.

Carboni si è trovato in più di una circostanza contro l'Arezzo. Nel 2004/05 con il Bari, vinse 1-0 in Puglia (gol di Gazzi al 92') e perse 2-1 al Comunale (doppietta di Spinesi dopo la rete di Santoruvo). L'anno dopo finì 1-1 al San Nicola (Pagano e rigore di Abbruscato), 0-0 ad Arezzo con Gillet paratutto.

Nel 2006/07 vittoria amaranto a Crotone per 2-1 (autogol di Ranocchia che poi pareggiò di testa e raddoppio di Martinetti).

L'ultimo confronto diretto è di due anni fa: aprile 2016, Siena corsaro con rete di testa di Portanova a pochi minuti dalla fine.

 

Carboni, che poche settimane fa ha partecipato alla trasmissione Block Notes di Teletruria, ieri è intervenuto a Canale 50.

Questo il resoconto dei colleghi di TuttoPisa.It: ''Quella di sabato è una partita dove la posta in palio è alta, soprattutto per l'Arezzo perchè sta lottando con tutte le forze in una situazione non semplice, sia in campo che fuori. Il Pisa dopo essersi lasciato sfuggire l'obiettivo principale, che era quello della promozione diretta, può arrivarci attraverso i playoff. E' in una posizione di classifica importante e vorrà dare continuità alle sue prestazioni e ai risultati. Sarà una bella partita da vedere.

Sono tifoso dell'Arezzo perché qua sono nato, ci vivo, ci ho giocato. Quest'anno si sono viste tante situazioni per certi versi anche paradossali. Io credo che l'Arezzo debba invidiare una proprietà come quella del Pisa o quella del Siena. La forza di una squadra dipende molto dalla società, dalla sua organizzazione. Speriamo che anche qua possa accadere qualcosa di simile a queste due città dove sono arrivate proprietà importanti che ci mettono passione''.

 

scritto da: La Redazione, 26/04/2018





Canale 50 / Il nerazzurro pre Arezzo-Pisa

comments powered by Disqus