Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Vicenza, Monza, Reggina, Reggiana
PLAY OFF
Reggiana10Bari
PLAY OUT
Pianese00Pergolettese
Olbia10Giana Erminio
IN SERIE D
Gozzano, Pianese, Giana Erminio, Rimini, Arzignano, Ravenna, Rieti, Rende, Bisceglie
MONDO AMARANTO
cena di gruppo in Catenaia
NEWS

La classifica, la salvezza, i ricorsi, i soldi da versare. Per La Cava sarà una lunga settimana

Le sentenze della corte d'appello sulle penalizzazioni inflitte in primo grado agli amaranto. I deferimenti di Gavorrano e Pro Piacenza. L'ultima giornata di campionato a Carrara e la possibilità di restare in categoria senza passare dai play-out. Altri 300mila euro da pagare entro il 4 maggio. Si avvicina il momento dell'entrata sulla scena della Ss Arezzo



Giorgio La Cava, presidente della Ss ArezzoIl futuro potrebbe essere più vicino di quanto si poteva immaginare. L'Arezzo sabato prossimo ha la possibilità matematica di chiudere il discorso salvezza senza passare dai play-out, anche se non sarà facile. Giorgio La Cava però a questa eventualità sta pensando intensamente da ieri, da quando Amabile ha fischiato la fine del derby con il Pisa.

Gli amaranto, quart'ultimi, sono a +8 sull'ultima classificata, che è il Prato. Guadagnare un'altra lunghezza di vantaggio e salire a +9 manderebbe direttamente in serie D i lanieri e consegnerebbe la permanenza in categoria all'Arezzo.

Di mezzo però ci sono Carrarese e Siena, dentro una settimana lunghissima. La newco, costituita da La Cava, Anselmi e Orgoglio Amaranto, dovrà versare altri 300mila euro entro il 4 maggio, poi il 5 si disputerà l'ultima giornata e il 6 il complesso aziendale verrà trasferito alla Ss Arezzo. 

A quel punto già si saprà se gli amaranto dovranno allungare la stagione fino alla fine del mese (play-out in calendario il 19 e 26 maggio) oppure se potranno andare a godersi le meritate vacanze, lasciando la nuova dirigenza al lavoro.

 

 

Molto dipenderà anche dai tribunali. E' attesa nelle prossime ore la sentenza della corte federale d'appello sul primo ricorso presentato dall'Arezzo contro la penalizzazione di 6 punti per le inadempienze di dicembre. Il secondo ricorso, contro il -6 per le inadempienze di febbraio, approderà in aula giovedì 3 maggio. E' chiaro che anche un punticino di sconto, in uno scenario di classifica come quello attuale, avrebbe un peso rilevante.

Senza contare che a breve arriverà la sentenza di primo grado del tribunale federale nazionale riguardo i deferimenti di Gavorrano e Pro Piacenza, altre due squadre coinvolte nella lotta salvezza.

Per i calcoli e le tabelle ci sarà tempo, anche se un dato a favore dell'Arezzo è quello degli scontri diretti: gli amaranto sono in vantaggio sul Prato (1-0 e 0-0), sul Cuneo (2-0 e 0-0), sul Gavorrano (doppio 0-0 ma miglior differenza reti) e anche sulla Pro Picenza (1-1 e 2-1).

Nel frattempo La Cava e Anselmi, ieri entrambi allo stadio, stanno lavorando sull'organigramma e sui programmi della prossima stagione. Un'accelerata ci sarà quando i due imprenditori avranno finalmente la certezza della categoria.  

 

scritto da: La Redazione, 29/04/2018





Arezzo-Pisa 1-0, intervista con Giorgio La Cava

Arezzo-Pisa 1-0
comments powered by Disqus