Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 35a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Carpi41Matelica
Fano01Modena
Fermana14Feralpi Salò
Padova10Gubbio
Perugia21Triestina
Samb02Cesena
Arezzo42Vis Pesaro
Mantova02Legnago
Sud Tirol20V. Verona
Imolese02Ravenna
MONDO AMARANTO
Ecaterina di Bucarest
NEWS

Amaranto a viso aperto, avanti con il 4-3-1-2. La Ss Arezzo ha già versato i 200mila euro

Allenamento allo stadio per la squadra con il ritorno di Sabatino. Si va verso la conferma del modulo che garantisce fluidità nel giro palla e incisività in attacco. Pochi cambiamenti in formazione per la partita di Carrara. Effettuato con 48 ore di anticipo il bonifico previsto dal tribunale per il trasferimento del complesso aziendale



mister Pavanel durante l'allenamento di oggi allo stadioSarà ancora 4-3-1-2. Difficile pensare a varianti tattiche in vista dell'ultima partita della stagione regolare a Carrara. Pavanel ha toccato con mano nelle ultime settimane i progressi della squadra con il rombo a centrocampo, che consente una maggior fluidità nel giro palla e un'incisività più marcata in attacco.

E' probabile quindi che sabato l'Arezzo si ripresenterà con Foglia trequartista alle spalle di Moscardelli e Cutolo. Il capitano ha rotto contro il Pisa il digiuno che durava da tre mesi, il numero 10 è in cerca del gol che lo porterebbe in doppia cifra.

Per il resto, nessun cambiamento a centrocampo, dove Lulli, De Feudis e Cenetti occuperanno i tre posti della mediana. 

In difesa, davanti a Ferrari, ci saranno Luciani, Muscat, Varga e Semprini, che dovrebbe essere confermato a sinistra. Qualche chance, comunque, ce l'ha anche Della Giovanna.

Occhio ai diffidati: Varga, Lulli e De Feudis saranno squalificati al prossimo cartellino giallo. E in caso di play-out, salterebbero il match di andata. Un rischio da gestire con cautela.

Oggi la squadra si è allenata allo stadio. Migliorano le condizioni di Perisan e Cellini, al lavoro per rientrare nella lista dei convocabili. Ancora fuori Campagna, Franchetti e Mazzarani. Sabatino invece ha ripreso a lavorare dopo la frattura all'omero.

In mattinata, come annunciato nei giorni scorsi, la Ss Arezzo ha versato alla curatela i 200mila euro richiesti dal tribunale per garantirsi l'acquisizione del complesso aziendale. Un'operazione economica portata a compimento con 48 ore d'anticipo rispetto a quanto previsto dall'iter stabilito dal giudice Antonio Picardi.

Il trasferimento della società sarà definitivo a partire da domenica 6 maggio.

 

scritto da: La Redazione, 02/05/2018





Allenamento allo stadio. Sabatino riprende a lavorare
comments powered by Disqus