Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE D GIRONE E - Playoff e Playout

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN LEGA PRO
San Donato
PLAY OFF
Poggibonsi42Gavorrano
PLAY OUT
Rieti20Foligno
IN ECCELLENZA
Pro Livorno, Cannara, Unipomezia, Foligno
MONDO AMARANTO
Marco e Emanuele a Barcellona
NEWS

Un oggetto da culto per il Museo: ecco il pallone della rovesciata dei sogni di Menchino!

Sarà uno dei pezzi storici più ammirati e contemplati: il Tango Bilbao Adidas che Neri spedì sotto l'incrocio dei pali nell'indimenticabile Arezzo-Campobasso del 9 giugno 1985. Il tifoso Paolo Rondoni se lo era accaparrato quel giorno, quando Tovalieri lo aveva spedito in curva per esultare dopo il gol vittoria, e stamani lo ha donato all'associazione. Il presidente Turchi: ''Il Museo si arricchisce e speriamo di avere quegli aiuti che servono a renderlo più bello''



Sarà uno dei pezzi storici più ammirati e contemplati. Il pallone che Menchino Neri spedì sotto l'incrocio dei pali in quell'indimenticabile Arezzo-Campobasso del 9 giugno 1985, andrà in esposizione nei locali del Museo Amaranto.

Non è un pallone qualsiasi, è quello della rovesciata dei sogni e tanto basta per classificarlo come un cimelio a tutti gli effetti, una reliquia da mettere sotto teca e venerare ogni giorno.

La scena da film la ricordano tutti: il rigore sbagliato, il pianto di Neri, l'angolo conquistato da Carboni, il controcross di Mangoni e la bicicletta del capitano con corsa sfrenata sotto la sud. Tutto in novanta secondi. Tovalieri nel frattempo aveva preso il pallone e lo aveva calciato in curva nell'esultanza dopo il gol vittoria.

Il signor Paolo Rondoni, baciato dalla sorte e dagli dei del calcio, se lo era accaparrato e portato a casa, custodendolo gelosamente. Stamani ne ha fatto dono al Museo.

 

 

Il presidente Stefano Turchi, sulla pagina Facebook ufficiale, ha commentato così: ''Grazie al signor Rondoni per l'inestimabile dono, del quale abbiamo subito informato Menchino. Il Museo si arricchisce e speriamo di avere quegli aiuti che servono a renderlo più bello. Il Museo è per la città, non ci stancheremo mai di dirlo. Grazie ancora a tutti coloro che domenica hanno portato oggetti legati alla storia amaranto''.

Il pallone, prodotto da Adidas, è un Tango Bilbao, variante del tango España utilizzato ai Mondiali del 1982. E' costituito da 32 pannelli, 12 pentagoni e 20 esagoni, che creano un disegno di dodici cerchi uguali ed è l'ultimo interamente in pelle, caratteristica che ne fa un oggetto vintage di grande suggestione. 

Inoltre è proprio quello che Ciappi si ritrovò alle spalle, prima di correre da Neri a stringergli la mano per la prodezza. Brividi che tornano a distanza di 33 anni.

 

scritto da: Andrea Avato, 24/05/2018





Inaugurazione provvisoria del Museo Amaranto

Inaugurazione speciale Museo Amaranto
comments powered by Disqus