Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 27a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Carrarese30Gozzano
Renate12Pergolettese
Monza11Arezzo
Siena11Albinoleffe
Juventus U2310Pianese
Olbia10Pistoiese
Pontedera01Alessandria
Giana ErminiorinvComo
LeccorinvPro Patria
Pro VercellirinvNovara
MONDO AMARANTO
Grave e Piro nella Death Valley - California
NEWS

Moscardelli-società, primo contatto positivo. Adesso vacanze e nuovo mister. Poi si decide

Colloquio preliminare nei giorni scorsi tra la dirigenza e l'attaccante: c'è la volontà comune di prolungare il contratto, ma bisogna attendere ancora un po'. L'Arezzo deve prima ufficializzare il nuovo tecnico e poi trovare l'accordo economico con il giocatore. Il capitano intanto si è preso un periodo di ferie. Il 15 giugno sarà sul palco del Passioni Festival con Andrea Scanzi e quel giorno potrebbe anche annunciare la firma



il capitano amaranto fotografato con i Musici in piazza GrandeSegnatevi la data: venerdì 15 giugno, ore 18.30, Arena Eden. Davide Moscardelli racconterà la sua vita (e anche i suoi miracoli) alla platea del Passioni Festival, la kermesse che quest'anno arriva alla sesta edizione e che per una settimana monopolizzerà le attenzioni dell'opinione pubblica.

Stamani il Festival è stato presentato dal direttore artistico Andrea Scanzi e dai coordinatori Marco Meacci e Mattia Cialini. L'elenco degli ospiti è di grande livello: si comincia lunedì 11 con il signore degli anelli, Juri Chechi, uno dei ginnasti più forti della storia azzurra, e si chiude sabato 16 con il maestro del cinema Pupi Avati.

In mezzo ci sarà spazio per il giornalismo d'inchiesta con Andrea Purgatori e Antonio Padellaro, per la politica con Achille Occhetto, per lo sport con l'ex pallavolista Andrea Zorzi, per il romanzo con Giuseppe Catozzella e Massimo Carlotto, per i videomaker de Il terzo segreto di satira e per la comicità con Gene Gnocchi.

Sarà l’edizione estiva più lunga di sempre. Sei giorni a ingresso libero con Andrea Scanzi che presenterà, in anteprima nazionale, il suo ultimo libro. Si intitola ''Con i piedi ben piantati sulle nuvole'': una raccolta di esperienze personali, di viaggi con la moto, con Arezzo e la provincia in primo piano. Appuntamento per martedì alle 18.30. 

 

Davide Moscardelli, selfie con Andrea ScanziDi qui a due settimane, quando il Mosca verrà intervistato, sapremo già se il suo contratto sarà stato prolungato o meno. Il primo colloquio con la società c'è stato in questi giorni ed è emersa la volontà comune di andare avanti insieme. L'attaccante, 38 anni compiuti a febbraio, ha ribadito ciò che disse subito dopo la partita di Carrara: ''Non mi vedo altrove, qua sto bene, vorrei restare''.

La dirigenza è concorde: a Moscardelli non si rinuncia. Troppo importante sul piano tecnico e su quello dell'immagine per rinunciare a uno come lui. Il prolungamento del capitano poi sarebbe una sorta di apripista, perché anche Sabatino, per esempio, si trova nella stessa situazione.

Due i nodi da sciogliere: l'ok dell'allenatore, che verrà annunciato lunedì o al massimo martedì mattina, e la questione ingaggio. E' presumibile che il successore di Pavanel, chiunque esso sia, non metterà veti alla conferma di uno come Moscardelli. Mentre invece ci sarà da trattare per arrivare a un punto d'incontro sullo stipendio: l'Arezzo quest'anno deve ridurre il budget e tutti dovranno uniformarsi alla linea. Anche il Mosca.

Il clima sereno del primo contatto lascia comunque ben sperare. Il centravanti adesso partirà per una vacanza di una decina di giorni. Al suo ritorno, con l'organigramma tecnico definito, nuovo vertice con la società. E poi, come sperano i tifosi, l'annuncio della firma. Magari proprio dal palco del Passioni Festival.

 

scritto da: Andrea Avato, 01/06/2018





Passioni Festival - Anche Moscardelli tra gli ospiti

Presentazione Passioni Festival estate 2018
comments powered by Disqus