SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Livorno / Padova / Lecce / Cosenza
PLAY-OFF - Finale
Siena13Cosenza
PLAY-OUT
Cuneo10Gavorrano
Gavorrano00Cuneo
IN SERIE D
Prato, Gavorrano / Santarcangelo / Akragas, Racing Fondi
MONDO AMARANTO
Egidio e Angiolo a San Siro
NEWS

C'è mister X in cima alla lista. L'Arezzo stringe i tempi per l'allenatore. Magi nome caldo

C'è una trattativa tenuta sotto stretto riserbo al centro del progetto amaranto. Pieroni e Testini hanno vagliato diversi profili e tra oggi e domani contano di chiudere: dalla decisione dipenderà il futuro dello staff, compreso quello di Abbruscato che è stato il vice di Bellucci e Pavanel. L'alternativa di livello porta all'ex tecnico del Bassano, vicinissimo alla firma già un'estate fa. Poi si comincerà con i rinnovi di contratto dei calciatori



Mister X per l'Arezzo. C'è una trattativa tenuta sotto stretto riserbo in cima alla lista della società amaranto, che tra oggi e domani conta di chiudere il toto allenatore. Pieroni e Testini hanno vagliato diversi profili, facendo uno screening accurato che ha riguardato progetto tecnico, curriculum, ingaggio, esperienza e motivazioni.

Non è stato facile trovare i giusti incastri, anche perché alcuni degli allenatori sondati erano e sono legati da contratti in essere con le rispettive società. E' il caso di Massimiliano Alvini, vincolato con l'Albinoleffe fino al 2019.

Dalla scelta del mister, come ha ricordato il dg Pieroni nell'intervista di ieri ad Amaranto Magazine, dipenderà anche la composizione dello staff tecnico, compreso Abbruscato, vice di Bellucci e di Pavanel in una stagione tribolata ma chiusa alla grande. Elvis, che due stagioni fa ha guidato la Berretti, è stato uno dei papabili per la panchina: adesso potrebbe restare nell'organigramma oppure provare l'esperienza da primo allenatore da qualche altra parte.

Insieme a lui hanno lavorato Sussi (collaboratore tecnico), Tosti (preparatore portieri), Pecorari (preparatore atletico) e Passalacqua (match analist).

Il piano B dell'Arezzo, che poi è un'alternativa di livello, porta a Giuseppe Magi, uno dei primi nomi usciti dopo l'addio di Pavanel. Pesarese, 47 anni, l'anno scorso fu vicinissimo alla firma in amaranto, poi Ferretti bloccò tutto a causa delle trattative in corso per la cessione della società. Magi allora finì a Bassano, dove non gli è andata benissimo (esonero in autunno).

Il suo identikit corrisponde a quello che cerca l'Arezzo: ha vinto due campionati di serie D a Macerata e Gubbio, con gli umbri ha centrato i playoff (sesto posto) al primo colpo, poi ha provato il salto di qualità a Bassano. Ha ambizione ed è in cerca di rilancio. Un programma di due o tre anni, fondato sulla valorizzazione dei giovani, gli calzerebbe a pennello e lui ha già dato l'ok.

In questa settimana, stavolta sì, si arriverà al nero su bianco. Anche perché ci sono i rinnovi di contratto dei giocatori da vagliare e prima si comincia a definire il puzzle, meglio è.

 

scritto da: Andrea Avato, 11/06/2018





#ImpresaTotale - Interviste a La Cava e Anselmi (puntata 4)

comments powered by Disqus