Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 17a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Arezzodom14.30Virtus Entella
Arzachenadom14.30Pro Piacenza
Carraresedom14.30Siena
Novaradom14.30Olbia
Piacenzadom14.30Lucchese
Pro Vercellidom14.30Pistoiese
Juventus U23dom16.30Gozzano
Pro Patriadom16.30Alessandria
Albissoladom18.30Cuneo
Pontederadom18.30Pisa
MONDO AMARANTO
Jacopo e Giulio davanti al Partenone di Atene
NEWS

La notte della Giostra. Bandiere e colori in piazza Grande. Colcitrone per primo sulla lizza

Il Saracino si corre per la 136esima volta nella storia. Lancia d'oro dedicata alla Fiera Antiquaria nel cinquantesimo anniversario della prima edizione. Saggio speciale degli Sbandieratori, con un omaggio a Massimo Bianchini e un grande spettacolo cromatico. Dalle ore 20.30 via alla sfilata per il centro. Santo Spirito quartiere favorito per la vittoria



E' la notte della Giostra del Saracino. Stasera si corre la 136esima edizione della manifestazione. La lancia d'oro è dedicata alla Fiera Antiquaria nel cinquantesimo anniversario della prima edizione che si svolse in piazza Grande il 2 giugno 1968 grazie alla geniale intuizione di Ivan Bruschi che, unendo l'amore per l'antiquariato e l'arte a quello per la sua città, diede vita alla prima manifestazione del genere in Italia, che continua ancora oggi a essere la più grande, la più bella e la più importante. 

 

ORARI - I primi due colpi di mortaio hanno riecheggiato alle 7 e alle 11. Alle 19 il terzo annuncerà la benedizione nei rispettivi quartieri dei giostratori e degli armati, che alle 19.30 si raduneranno in piazza San Domenico. Alle 20 quarto colpo di mortaio e corteo in marcia per raggiungere il Duomo, dove alle 20.15 il Vescovo impartirà la benedizione. Dalle 20.30 sfilata per il centro storico. Alle 21.30 quinto colpo di mortaio e ingresso in piazza.

 

SBANDIERATORI - Si presenta all'insegna del colore il saggio preparato dagli Sbandieratori di Arezzo. Con uno sforzo non solo tecnico ma anche organizzativo, saranno infatti 22 gli sbandieratori impegnati nel saggio, ciascuno con 2 bandiere in un dinamico e complesso gioco di scambi che produrrà una saturazione cromatica enfatizzata dalla luce artificiale, occupando la piazza nei due lati della lizza. In questa occasione, oltre alla suggestiva cornice musicale offerta dalle trombe, assumerà un particolare rilievo emozionale un breve omaggio dei soli tamburi nel ricordo di Massimo Bianchini. Nel repentino fermarsi dei movimenti delle bandiere, sarà il loro ritmico rullare attorno ad uno dei tamburini che indosserà il costume storico a ricordare il "Nonno", recentemente scomparso. Con la tradizionale schermaglia acrobatica si concluderà poi l'esibizione degli Sbandieratori.

 

L'ORDINE DELLE CARRIERE - Sarà Porta Crucifera ad aprire la piazza, mandando il primo cavaliere contro il buratto. Per i rossoverdi, due debuttanti in lizza. Toccherà poi a Porta del Foro, che non vince dal settembre del 2007, quindi a Porta Santo Spirito, il quartiere favorito. Infine a Porta Sant'Andrea, vincitore dell'ultima edizione. Ecco cavalieri e cavalli.

PORTA CRUCIFERA - Adalberto Rauco su Pia & Lorenzo Vanneschi su Carlito Brigante

PORTA DEL FORO - Andrea Vernaccini su Brighella e Davide Parsi su Nuvola

PORTA SANTO SPIRITO - Gianmaria Scortecci su Doc & Elia Cicerchia su Napoleaone

PORTA SANT'ANDREA - Enrico Vedovini su Peter Pan e Tommaso Marmorini su Sibilla

 

L'ALBO D'ORO

Porta Crucifera 37 lance d'oro

Porta Sant'Andrea 36 lance d'oro

Porta Santo Spirito 35 lance d'oro

Porta del Foro 26 lance d'oro

 

scritto da: La Redazione, 23/06/2018





comments powered by Disqus