Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 27a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Carrarese30Gozzano
Renate12Pergolettese
Monza11Arezzo
Siena11Albinoleffe
Juventus U2310Pianese
Olbia10Pistoiese
Pontedera01Alessandria
Giana ErminiorinvComo
LeccorinvPro Patria
Pro VercellirinvNovara
MONDO AMARANTO
Rita e Simone sposi amaranto
NEWS

Idee, suggerimenti e progetti. Nasce OA Lab, il laboratorio per fare crescere l'Arezzo

Ogni tifoso ha proposte che vorrebbe vedere realizzate e che invece restano inascoltate. Adesso c'è un canale studiato appositamente per raccogliere consigli a trecentosessanta gradi sulle attività dell'Arezzo e di Orgoglio Amaranto, che si sta trasformando in ente del terzo settore e che ne ha dato annuncio proprio oggi tramite Facebook



Ogni tifoso ha idee e proposte che vorrebbe vedere realizzate e che invece restano inascoltate. Adesso c'è un canale studiato appositamente per raccogliere consigli a trecentosessanta gradi sulle attività dell'Arezzo e di Orgoglio Amaranto, che si sta trasformando in ente del terzo settore e che ne ha dato annuncio proprio oggi tramite Facebook.

 

Il primo passo nell’evoluzione dell’etica è un senso di solidarietà con altri esseri umani
Albert Schweitzer

Cosa non è OA LAB
non è una raccolta virtuale di pensieri, non è uno sfoggio inutile di frasi, non è un luogo dove ognuno resta “nel suo”

Cosa è OA LAB?
E’ un contenitore di suggerimenti, idee, suggestioni, progetti che ognuno di voi può dare per contribuire, con comportamenti attivi, alla crescita di Arezzo

E’ uno spazio apartitico, apolitico, areligioso, che serve per ideare le linee guida che ispireranno il futuro ETS (Ente del Terzo Settore) che nascerà dalla trasformazione del Comitato Orgoglio Amaranto.

Riteniamo che ognuno di noi possa contribuire alla crescita della nostra città in termini di civiltà, di collaborazione, di solidarietà sociale.

Noi pensiamo che non tutto possa essere gestito dalla politica, ma possa essere delegato al buon senso.

Noi pensiamo che non tutto è dovuto, ma che occorre darsi da fare per riceverlo.

Noi pensiamo che sia fondamentale non relegare le proprie intenzioni e le proprie aspirazioni in uno spazio virtuale, ma che sia necessario, al contrario, fare.

Noi pensiamo che tenere così fortemente alla propria squadra di calcio voglia dire essere attaccati alle proprie radici, rispettarle e difenderle, amare la propria città e ciò che rappresenta.

Se lo pensi anche tu, scegliamo insieme come farlo.

Crediamoci, WE AR.


scritto da: La Redazione, 06/07/2018





comments powered by Disqus