Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Virtus Entella, Pordenone, Juve Stabia, Pisa, Trapani
PLAY OFF
Piacenza00Trapani
Pisa22Triestina
PLAY OUT
Lucchese10Bisceglie
Bisceglie3-3dcrLucchese
IN SERIE D
Fano, Paganese, Virtus Verona, Cuneo, Bisceglie
MONDO AMARANTO
il tifosissimo Luca
NEWS

Una primizia assoluta, al Comunale arbitra una donna

Giovanna Farinelli è stata designata per dirigere la partita fra Arezzo e Todi. Trent'anni, avvocato di professione, ha già una lunga esperienza alle spalle e la qualifica di internazionale. Difatti a fine marzo è stata impegnata in alcune gare del campionato europeo femminile under 17. Quest'anno in serie D ha fischiato in undici occasioni. Con Pecorari acciaccato, sarà Mencarelli a scegliere "testa o croce" prima del via



l'arbitro Giovanna Farinelli della sezione di RomaUna primizia assoluta, in linea con i tempi che cambiano. Domani la partita fra Arezzo e Todi sarà arbitrata da una donna, la trentenne Giovanna Farinelli della sezione di Roma 1 (gli assistenti invece saranno due uomini, Stefano Squarcia e Teodoro Jacopino). E' la prima volta che accade nella lunga storia del calcio amaranto e di sicuro ci sarà un po' di curiosità in più nel vedere come si svilupperà la partita. Fischietto di buona esperienza, la Farinelli vanta la qualifica di internazionale e a fine marzo ha diretto alcune partite del campionato europeo femminile under 17. Quella di domani al Comunale è l'undicesima designazione per lei nel torneo di serie D di quest'anno, la prima nel girone dell'Arezzo. Giovanna, come si legge in giro per il web, è avvocato nella vita e arbitro nel fine settimana. Inizia la sua attività arbitrale nel 1995: spinta dal padre Sergio, arriva alla Can D nel 2003. Riceve due premi nazionali “le ali della vittoria” come miglior arbitro donna della stagione e un riconoscimento dalla Presidenza dell’Aia. Nel 2009 ottiene anche la qualifica di arbitro internazionale e indossa per la prima volta la divisa della FIFA. Con Pecorari acciaccato e in dubbio per la partita, spetterà a Michele Mencarelli l'onore di essere il primo capitano amaranto a scegliere "testa o croce", prima del fischio d'inizio, con un arbitro donna. Che poi lei, facendo l'avvocato, non si farà mettere in piedi in testa di sicuro.

 

scritto da: Andrea Avato, 06/04/2012





COMMENTI degli utenti

Commento 1 - Inviato da: BOTOLOFIERO, il 06/04/2012 alle 13:55

Foto Commenti

Non sembra manco "accia" .....

 

Commento 2 - Inviato da: Giulio Cirinei, il 06/04/2012 alle 16:09

Foto Commenti

si, ma 'gna che arbitri, non  che sfili...

Commento 3 - Inviato da: CHIMERA, il 06/04/2012 alle 23:37

Foto Commenti

su siamo galanti per una volta ma solo per questa voltaCool

Commento 4 - Inviato da: Amaranta, il 07/04/2012 alle 08:17

Foto Commenti

Per me la prossima si gioca a porte chiuse in campo neutro.... Wink

Commento 5 - Inviato da: Giulio Cirinei, il 07/04/2012 alle 17:56

Foto Commenti

MISS MANIA DI PROTAGONISMO... fino da quando ti sei presentata abbiamo capito che ti piace metterti in mostra... vergognati... venire a dettare regole che nel regolamento non esistono... ma che pensi di pigliammi pei fondelli?!? Io il regolamento lo conosco, a differenza tua

Commento 6 - Inviato da: Briaschi, il 07/04/2012 alle 18:01

Foto Commenti

Il badarighe sotto la maratona era quello che a Città di Castello alla prima giornata ci fece prendere la maxi multa

Commento 7 - Inviato da: Briaschi, il 07/04/2012 alle 18:07

Foto Commenti

Se mi spiegasse la rete annullata a Cissè (l'ennesima) mi farebbe felice

Commento 8 - Inviato da: Libanese , il 08/04/2012 alle 08:43

Foto Commenti

ma che pensi di pigliammi pei fondelli?!? Io il regolamento lo conosco, a differenza tua

sti cazzi Giulio