Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Virtus Entella, Pordenone, Juve Stabia, Pisa, Trapani
PLAY OFF
Piacenza00Trapani
Pisa22Triestina
PLAY OUT
Lucchese10Bisceglie
Bisceglie3-3dcrLucchese
IN SERIE D
Fano, Paganese, Virtus Verona, Cuneo, Bisceglie
MONDO AMARANTO
Pera, Chiodo, Franz, Papero in trasferta a Foligno
NEWS

Come cambia la serie C. Quattro fallimenti e sette ripescaggi da fare. Arezzo tra nord e sud

Triestina, Lucchese, Cuneo, Matera, Monza e Pistoiese hanno avuto l'ok dalla Covisoc: la loro iscrizione è andata a buon fine. Alla fine sono quattro i club saltati: Bassano, Reggiana, Fidelis Andria e Mestre. Tre società di C saranno portate in B al posto di Bari, Cesena e Avellino, mentre Cavese e Como saliranno dalla D insieme al Prato. Pronte a iscriversi Juventus B, Milan B e Torino B, a fronte di un versamento di un milione e 200mila euro cadauna. Gironi, gli amaranto in bilico tra settentrione e meridione



Triestina, Lucchese, Cuneo, Matera, Monza e Pistoiese hanno avuto l'ok dalla Covisoc. Dunque la loro iscrizione al prossimo campionato di serie C è andata a buon fine. La Lucchese è quella che ha tremato di più: mancavano mezzo milione di euro e il pagamento di alcune mensilità di stipendi.

La Triestina aveva presentato una fideiussione non valida, il Matera doveva pagare Irpef, ritenute e stipendi, il Cuneo doveva saldare gli emolumenti di maggio mentre Monza e Pistoiese dovevano solo avere l'ok per l’agibilità degli stadi.

Alla fine quindi sono quattro i club saltati (Bassano, Reggiana, Fidelis Andria e Mestre). Considerando che tre società di C saranno portate in serie B al posto di Bari, Cesena e Avellino, tutte fallite, in terza serie bisognerà provvedere a sette ripescaggi. A chi toccherà? E' un rebus perché è cominciata la guerra a suon di ricorsi: in ballo ci sono Novara, Catania, Siena, Ternana, Pisa e Pro Vercelli.

L'ordine dei ripescaggi stabilito dalla Figc è questo: una squadra B, una retrocessa dalla C, una avente diritto dalla serie D. Le seconde squadre hanno diritto a tre posti e dovrebbero prenderli Juventus, Milan e Torino (a fronte di un versamento di un milione e 200mila euro cadauna).

Riguardo i posti riservati alle retrocesse dello scorso maggio, il Prato è in cima alla lista, poi ballottaggio tra Gavorrano e Santarcangelo. Per la serie D, invece, Cavese e Como sono davanti a tutti.

E i gironi? Per adesso nulla trapela, se non che Arezzo e Siena sarebbero in bilico tra nord e sud. I calendari della nuova stagione, salvo imprevisti, saranno varati il prossimo 7 agosto.

 

scritto da: La Redazione, 23/07/2018





comments powered by Disqus