Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 19a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Arezzo02Cesena
Fano11Gubbio
Fermana21Legnago
Imolese20Matelica
Mantova00Triestina
Perugia32Feralpi Salò
Samb01Padova
Sud Tirol10Vis Pesaro
Carpi42Ravenna
Modena01V. Verona
MONDO AMARANTO
Marco e Niccolò a Campo Tures - Bolzano
NEWS

Arezzo-Fiorentina, prima del calcio d'inizio commemorazione per Terziani e Beatrice

Quella di domani sera (inizio ore 21, quasi duemila biglietti venduti) sarà un'amichevole di prestigio per portare gente allo stadio e applaudire due personaggi che non ci sono più. Il club manager Giancarlo Antognoni e il presidente Giorgio La Cava consegneranno le maglie delle due squadre alla moglie dell'ex calciatore, scomparso a soli 39 anni nel 1987. Minuto di raccoglimento e lutto al braccio per il presidentissimo, che sarà ricordato anche giovedì sera a Pieve a Maiano dal vicepresidente Anselmi e da mister Dal Canto durante la tradizionale sagra del cinghiale



il presidente Terziani durante una partita amarcord di alcuni anni faUn'amichevole di prestigio per portare gente allo stadio e applaudire due personaggi che non ci sono più. La partita di domani sera contro la Fiorentina (inizio alle ore 21, quasi duemila biglietti venduti), oltre a richiamare un bel pubblico sugli spalti, servirà anche per commemorare Narciso Terziani e Bruno Beatrice.

Il presidentissimo della promozione in serie B, scomparso lo scorso 7 agosto, ha lasciato un grande vuoto negli sportivi, che a lui erano ancora molto affezionati anche a distanza di quasi quarant'anni dalla vittoria in Coppa Italia e del campionato. A capo della società dal 1979 al 1985, Terziani sarà ricordato con un minuto di raccoglimento prima del calcio d'avvio e una targa che i tifosi consegneranno ai suoi familiari. La squadra giocherà con il lutto al braccio.

La commemorazione proseguirà giovedì sera a Pieve a Maiano, dove Terziani abitava da sempre: il vicepresidente Anselmi, insieme a mister Dal Canto e alcuni giocatori, saranno ospiti della tradizionale sagra del cinghiale

Arezzo-Fiorentina sarà anche l’occasione per ricordare Bruno Beatrice: l'indimenticato centrocampista, morto di leucemia nel 1987 a soli 39 anni, giocò in viola tra il 1973 e il 1976 e in amaranto nella stagione 71-72. Prima della gara ci sarà la consegna delle maglie delle due squadre, da parte del club manager Giancarlo Antognoni e dal presidente Giorgio La Cava, alla moglie dell'ex calciatore.

 

Bruno Beatrice con Giancarlo Antognoni in una foto degli anni '70

 

scritto da: La Redazione, 21/08/2018





Lo speciale per il ventennale della B con Terziani

comments powered by Disqus