Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 27a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Carrarese30Gozzano
Renate12Pergolettese
Monza11Arezzo
Siena11Albinoleffe
Juventus U2310Pianese
Olbia10Pistoiese
Pontedera01Alessandria
Giana ErminiorinvComo
LeccorinvPro Patria
Pro VercellirinvNovara
MONDO AMARANTO
Stefano tifoso vero
NEWS

Una notte per cuori forti. Commozione, ricordi, striscioni e applausi per i tifosi allo stadio

Quattromilaseicentosettanta spettatori al Comunale non si vedevano da un bel po'. L'amichevole con la Fiorentina è stata un concentrato di emozioni: le maglie di Bruno Beatrice, la coreografia per Narciso Terziani, i fiori per Matteo Pes, l'incoraggiamento per Genova hanno colpito il pubblico. Decisamente più leggero il tributo per Carlo Pelagatti, ultimo acquisto di mercato´╗┐, presentato nell'intervallo con la sciarpa al collo davanti alla sud



i familiari di Narciso Terziani prima dell'inizio della partitaQuattromilaseicentosettanta spettatori al Comunale non si vedevano da un bel po'. L'avversario era di richiamo e ha mobilitato moltissimi tifosi viola della provincia, ma il colpo d'occhio era splendido anche in curva sud e nella parte di tribuna laterale dove erano sistemati i sostenitori amaranto.

Peccato che la solita, inguardabile maratona rovinasse l'immagine dello stadio gremito, ma è un problema annoso che chissà se troverà mai una soluzione. 

L'amichevole con la Fiorentina è stata un tuffo al cuore. Le due società hanno consegnato le rispettive maglie ufficiali alla famiglia di Bruno Beatrice, l'ex calciatore scomparso a soli 39 anni e in circostanze che devono ancora essere spiegate fino in fondo. Uno striscione in curva ospiti, non a caso, chiedeva verità.

E' stato ricordato come meritava Narciso Terziani, salutato dalla coreografia della sud e dagli applausi scroscianti del pubblico al termine del minuto di raccoglimento. La squadra ha giocato con il lutto al braccio davanti ai familiari del presidentissimo, omaggiati di targa e foto ricordo da Orgoglio Amaranto, dal Museo Amaranto e dalla Minghelli.

Toccanti gli striscioni dedicati a Matteo Pes, il tifoso morto sul Cervino durante un'arrampicata. I giocatori hanno deposto un mazzo di fiori davanti alla curva, che poi ha dedicato i suoi pensieri a un figlio di Arezzo che ha perso la vita mentre stava seguendo il richiamo della passione. Oggi alle 15 le esequie in Duomo.

C'è stato spazio anche per un incoraggiamento a Genova, ferita dal crollo del ponte Morandi.

Decisamente più leggero il tributo per Carlo Pelagatti, ultimo acquisto di mercato. Nell'intervallo il difensore, aretino e assiduo frequentatore dei gradoni di curva, è stato presentato al pubblico con la sciarpa al collo. Dopo nove anni tornerà a vestire l'amaranto.

 

scritto da: La Redazione, 23/08/2018





Arezzo-Fiorentina, commozione e applausi sugli spalti
comments powered by Disqus