Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 17a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Arezzodom14.30Virtus Entella
Arzachenadom14.30Pro Piacenza
Carraresedom14.30Siena
Novaradom14.30Olbia
Piacenzadom14.30Lucchese
Pro Vercellidom14.30Pistoiese
Juventus U23dom16.30Gozzano
Pro Patriadom16.30Alessandria
Albissoladom18.30Cuneo
Pontederadom18.30Pisa
MONDO AMARANTO
Marco e Emanuele a Barcellona
NEWS

Floro Flores agrodolce: ''In C solo all'Arezzo. Ma Pieroni non mi ha fatto nessuna offerta''

In un'intervista rilasciata a TuttoMercatoWeb, l'attaccante ha raccontato la sua estate particolare. Svincolato dopo la rescissione con il Chievo, è in attesa di sistemazione. ''Voglio un club dove non mi facciano sentire il peso dell'età, a 35 anni so quanto posso dare e cerco un progetto serio. In terza serie scenderei solo per gli amaranto''. E a un tifoso aretino che gli faceva i complimenti sui social, ha risposto: ''non dovete corteggiarmi, io amo Arezzo. Però Pieroni fa il mio nome solo per tenervi buoni''



Antonio Floro Flores, 35 anni, sogno di mercato dell'ArezzoSogno impossibile, meravigliosa suggestione, speranza del cuore: Antonio Floro Flores (83) è da settimane il protagonista indiretto del calcio mercato amaranto. I tifosi lo rivorrebbero, la società ci ha fatto un pensierino ma tutti hanno sempre saputo che l'operazione è complicata per mille motivi, non ultimi quelli economici.

In un'intervista pubblicata da TuttoMercatoWeb, il numero 83 ha raccontato la sua estate particolare: svincolato dopo la rescissione con il Chievo, è in attesa di una sistemazione soddisfacente.

 

''Al Chievo mon mi hanno trattato benissimo. L’allenatore voleva che restassi, la società meno e io non voglio essere un peso per nessuno. A trentacinque anni non posso farmi prendere in giro da chi ha iniziato a fare calcio ora. Ero anche disposto a spalmare l’ingaggio. Dopo l’amichevole contro il Napoli non ho capito più niente. Poi uno mi raccontava una cosa e un altro un’altra ancora. La risoluzione è stata dettata dall’orgoglio. Non mi faccio trattare come uno stupido. Comunque ringrazio il mister''.

E il futuro? Floro ha avuto e ha diverse proposte ma sta facendo valutazioni a trecentosessanta gradi, visto che è arrivato a uno snodo cruciale della carriera.

''Mi sto allenando per tenermi in forma con una squadra di interregionale. Giusto per tenere il ritmo ed essere pronto quando arriverà la chiamata. Richieste ne sono arrivate ma preferisco aspettare. Non erano quelle che volevo. Voglio andare dove non mi facciano pesare l’età. Ho trentacinque anni, so quanto posso dare al calcio. Tanto. Vorrei un progetto bello, serio. Mentre in C andrei solo all’Arezzo''.

 

Quella che potrebbe sembrare una grande apertura, è stata in realtà lo spunto per un paio di frecciatine polemiche sui social. I tifosi amaranto da giorni incalzano Floro su Facebook e su Instagram, invitandolo a tornare ad Arezzo.

Lui ieri, alla richiesta di un utente, ha detto che però l'Arezzo non gli ha mai presentato alcuna offerta. E stamani, di fronte all'invito di papero1984, ha replicato: ''non dovete corteggiarmi, io amo Arezzo. Però se non fanno le offerte non devi prendertela con me ma con Pieroni, che fa il mio nome solo per tenervi buoni''.

La realtà sta nel mezzo: la società è costantemente in contatto con gli agenti di Floro, in attesa del semaforo verde per intavolare una trattativa vera, che sarebbe comunque in salita per i parametri economici dell'Arezzo. Finora però è rimasto tutto in stand by. Una svolta ci sarà già in questa settimana: Floro è svincolato e può accasarsi quando vuole, ma l'Arezzo ha bisogno di una punta subito. E quindi entro venerdì, giorno di chiusura della campagna trasferimenti, il dado sarà tratto, in un senso o nell'altro.

 

scritto da: Andrea Avato, 28/08/2018





I gol di Floro Flores con l'Arezzo

comments powered by Disqus