Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 17a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Arezzodom14.30Virtus Entella
Arzachenadom14.30Pro Piacenza
Carraresedom14.30Siena
Novaradom14.30Olbia
Piacenzadom14.30Lucchese
Pro Vercellidom14.30Pistoiese
Juventus U23dom16.30Gozzano
Pro Patriadom16.30Alessandria
Albissoladom18.30Cuneo
Pontederadom18.30Pisa
MONDO AMARANTO
le famiglie Treghini-Ducci al passo San Pellegrino
NEWS

Colpi di mortaio in città, è il grande giorno della Giostra del Saracino. Incognita meteo

Si corre l'edizione numero 137 della manifestazione, dedicata al centenario della fine della Prima Guerra Mondiale. Alle 17 il corteo entra in piazza Grande, Porta del Foro primo quartiere contro il buratto, chiude Sant'Andrea. Pericolo pioggia, ecco la normativa sui biglietti



Oggi si corre la 137esima edizione della Giostra del Saracino. La lancia d'oro è dedicata ''alla fine della Prima Guerra Mondiale nel centenario della sua conclusione vittoriosa, avvenuta il 4 novembre 1918, ponendo fine al bagno di sangue di innumerevoli e ignari giovani italiani, fra i quali anche tanti aretini''.

I colpi di mortaio scandiranno la giornata: alle ore 7, alle ore 11 per la lettura del bando da parte dell'Araldo, alle ore 14 per la benedizione dei giostratori e degli armati, alle 15 per la partenza del corteo verso il Duomo, alle 17 per l'ingresso in piazza Grande.

L'ordine delle carriere è stato così stabilito dal sorteggio: Porta del Foro (Davide Parsi e Andrea Vernaccini), Porta Santo Spirito (Elia Cicerchia e Gianmaria Scortecci), Porta Crucifera (Adalberto Rauco e Lorenzo Vanneschi), Porta Sant'Andrea (Tommaso Marmorini e Enrico Vedovini). 

Sarà una Giostra molto accesa, visto che l'albo d'oro vede in testa Colcitrone e Sant'Andrea con 37 successi, poi Santo Spirito a 35 e la Chimera, a digiuno dal 2007, a 26. Gialloblu e biancoverdi sono i favoriti dal pronostico.

Gli spettatori dovranno sottoporsi alle consuete operazioni di filtraggio e prefiltraggio messe in atto dalle forze dell’ordine al fine di garantire il regolare svolgimento della manifestazione. E’ fatto assoluto divieto di portare all’interno dell’area di svolgimento della manifestazione bottiglie di vetro, petardi, fumogeni, aste, oggetti contundenti e ogni altro oggetto atto a offendere, arrecare danni a cose e persone o disturbo ai cavalli. E’ consentito invece l’accesso con ombrelli, purché pieghevoli e senza punta.

Permane l'incognita meteo. Se, in caso di maltempo, la manifestazione dovesse essere rinviata, resteranno validi per la successiva data di svolgimento dell’evento i biglietti già acquistati. Qualora la manifestazione dovesse essere interrotta e/o rinviata prima della chiamata del primo giostratore a svolgere la carriera da parte dell’Araldo, resteranno validi i biglietti già acquistati.

Si invitano, pertanto, gli spettatori a conservare il biglietto, necessario per poter accedere all’area della manifestazione nella successiva data di svolgimento dell’evento.

 

 

scritto da: La Redazione, 02/09/2018





comments powered by Disqus