Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 17a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Arezzodom14.30Virtus Entella
Arzachenadom14.30Pro Piacenza
Carraresedom14.30Siena
Novaradom14.30Olbia
Piacenzadom14.30Lucchese
Pro Vercellidom14.30Pistoiese
Juventus U23dom16.30Gozzano
Pro Patriadom16.30Alessandria
Albissoladom18.30Cuneo
Pontederadom18.30Pisa
MONDO AMARANTO
Ecaterina di Bucarest
NEWS

Tutto esaurito per la Giostra. Tribune gremite, episodi movimentati e un incredibile fuoriprogramma

Domenica erano presenti in piazza Grande, tra tribune e posti in piedi, 4.177 spettatori che hanno fatto registrare un incasso pari a 119.713,71 euro. Per la Prova Generale di venerdì erano presenti 2.652 spettatori con un incasso totale di 14.609 euro. E' stato un Saracino movimentato e di grande impatto per il pubblico: addirittura un cavallo, durante il corteo, è entrato dentro un negozio di abbigliamento in Corso Italia. Per fortuna, senza conseguenze gravi



Anche la 137esima edizione della Giostra del Saracino ha realizzato il sold out in ogni settore delle tribune A, B e C. Domenica erano presenti in totale in piazza Grande, tra tribune e posti in piedi, 4.177 spettatori che hanno fatto registrare un incasso pari a 119.713,71 euro. Per la Prova Generale di venerdì erano presenti 2.652 spettatori con un incasso totale di 14.609 euro.

E' stata una Giostra movimentata e di grande impatto per il pubblico. In piazza non è mancata la scazzottata tra figuranti e nemmeno le proteste dei quartieri nei confronti del Maestro di Campo. Un rituale che si ripete ogni volta e che, quando resta nei limiti, contribuisce a dare vivacità alla manifestazione.

Un incredibile fuoriprogramma, per fortuna senza gravi conseguenze, si è verificato durante il corteo, quando un cavallo di uno dei cavalieri di casata si è impaurito ed è entrato dentro un negozio di abbigliamento in Corso Italia. Qualche istante dopo è stato portato fuori e ha ripreso la sua sfilata.

''Il cavallo – ha detto Simona Falorni, che organizza eventi come il suggestivo Cavallincittà, ad ArezzoNotizie – ha seguito il suo istinto. Quando ci sono manifestazioni di questo genere, chi è sul cavallo è spesso vestito e ha molte bardature, come le aveva il cavaliere di casata. Questo limita i movimenti e il cavaliere rischia di non avere in pugno la situazione. E’ molto importante quindi il ruolo di chi accompagna a piedi il cavallo, quello che nel mondo della Giostra si chiama palafreniere. Di regola i cavalli devono essere portati con una lunghina (e non impugnando le redini che invece sono tenute dal cavaliere, ndr) solitamente impugnata con la mano destra, perché in genere i cavalli sono abituati così. In questo modo si garantisce il controllo del cavallo”.

 

scritto da: La Redazione, 04/09/2018





Giostra, un cavallo s'infila dentro un negozio

Porta Santo Spirito vince la 137a Giostra del Saracino
comments powered by Disqus