Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 13a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Imolese02Arezzo
Fano12V. Verona
Gubbio11Feralpi Salò
Samb11Legnago
Sud Tirol11Perugia
Carpi22Triestina
Cesena00Modena
Fermana11Matelica
Mantova21Ravenna
Padova53Vis Pesaro
MONDO AMARANTO
Paolo, Mirko e Carlo a Vienna per Spagna-Italia
NEWS

Calcio caos, Frattini vuole accelerare i tempi. ''Subito la decisione sul format della serie B''

Il presidente del collegio di garanzia del Coni punta ad anticipare la decisione definitiva sui ripescaggi, sbloccando così la situazione anche per la serie C. Per adesso la Lega Pro ha dovuto rinviare le partite di Catania, Siena, Novara, Pro Vercelli, Ternana e Viterbese, in attesa del pronunciamento fissato per il 9 ottobre. Per l'Arezzo ''ballano'' le gare di domenica e del 7 ottobre in casa della Robur



Franco Frattini, presidente del collegio di garanzia del ConiDue tweet di Franco Frattini, presidente del Collegio di Garanzia dello sport del Coni, aprono l'ennesima settimana di attesa nella difficile estate di serie B e C. Le cinque ricorrenti (Catania, Siena, Ternana, Pro Vercelli e Novara) plaudono all'iniziativa che segue la sentenza del Tar del Lazio che sabato ha accolto i ricorsi di Ternana e Pro Vercelli. Ovviamente bisogna aspettare la reazione di Federcalcio e Lega di Serie B, schierate però per mantenere il campionato a 19 squadre.

Frattini ha scritto: "Le parti in causa riceveranno oggi richiesta di rinuncia a tutti i termini affinché io possa convocare il Collegio già in settimana per una decisione sulla serie B, a seguito del decreto Tar Lazio. Il Collegio di garanzia dello Sport dovrà decidere in settimana sul formato della B e, se si deciderà per 22 squadre, quali tre hanno diritto. Io ovviamente non ci sarò perché avevo già espresso pubblicamente la mia posizione per la B a 22".

Il pronunciamento del Tar del Lazo ha di fatto congelato la Lega Pro, che si è trovata costretta a rinviare le partite delle cinque società sopracitate fino al 9 ottobre (giorno in cui è fissata la riunione del Collegio del Coni) e anche della Viterbese, alla luce del fatto che, in caso di ripristino della B a 22 squadre, i gironi di serie C avrebbero subìto un rimescolamento (il presidente Camilli aveva protestato vivacemente per l'inserimento del club nel girone meridionale del campionato).

L'Arezzo, come tutti, tifa ovviamente per una decisione definitiva e soprattutto celere. In questo momento, infatti, sono rinviate a data da destinarsi le partite di domenica prossima contro la Pro Vercelli e di domenica 7 ottobre a Siena.

 

scritto da: La Redazione, 17/09/2018





comments powered by Disqus