Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Virtus Entella, Pordenone, Juve Stabia, Pisa, Trapani
PLAY OFF
Piacenza00Trapani
Pisa22Triestina
PLAY OUT
Lucchese10Bisceglie
Bisceglie3-3dcrLucchese
IN SERIE D
Fano, Paganese, Virtus Verona, Cuneo, Bisceglie
MONDO AMARANTO
Osvalda e Angiolo, 50 anni insieme
NEWS

Morti all'archivio di Stato, amaranto con il lutto. A Pisa incendio alle porte della città

Stasera i giocatori dell'Arezzo scenderanno in campo con la fascia nera al braccio. Prima del derby, minuto di raccoglimento per commemorare la scomparsa di Filippo Bagni e Piero Bruni. Il sindaco ha disposto due giorni di lutto cittadino: bandiere a mezz'asta ed esercizi commerciali chiusi durante le esequie in programma oggi pomeriggio e domattina. Intanto stanotte sono divampate le fiamme nel territorio di Calci: cinque frazioni evacuate, cinquecento sfollati. La partita per adesso non è a rischio rinvio



stasera amaranto in campo con il lutto al braccioStasera l'Arezzo giocherà con il lutto al braccio per commemorare la scomparsa di Filippo Bagni e Piero Bruni, i due dipendenti dell'archivio di Stato deceduti giovedì a causa di una fuga di gas sprigionatasi dall'impianto antincendio.

Prima del calcio d'inizio del derby, verrà anche osservato un minuto di raccoglimento. La società amaranto aveva tempestivamente inoltrato richiesta alla Lega e alla Can, che hanno dato l'ok. 

Per la città sono giorni di profonda tristezza. Il sindaco Alessandro Ghinelli ha firmato l'ordinanza che dispone la proclamazione del lutto cittadino per le giornate di oggi e domani, durante le quali si svolgeranno le esequie rispettivamente di Piero Bruni (ore 15.30 presso la chiesa dei Santi Pietro e Paolo e Filippo Bagni (domattina alle 10.30 in Cattedrale).

L'ordinanza, trasmessa al Prefetto di Arezzo, alle forze dell'ordine e alla polizia locale, stabilisce l'esposizione delle bandiere a mezz'asta negli edifici comunali e invita gli esercizi commerciali a sospendere l'attività e ad abbassare le saracinesche dei negozi contestualmente alla celebrazione delle esequie.

Invita inoltre a osservare un minuto di silenzio prima dell'inizio di ogni spettacolo pubblico, teatrale, musicale o sportivo in programma nel territorio comunale fino a domenica 30 settembre 2018.

A Pisa intanto sono ore di ansia per un enorme incendio di bosco, quasi sicuramente doloso, scoppiato nella tarda serata di ieri. Come riporta Il Tirreno, le fiamme stanno minacciando le case, soprattutto nel territorio comunale di Calci. Col passare delle ore, a causa del forte vento, è sempre più emergenza, con il fuoco che si è spostato verso Caprona. Sul posto i primi Canadair. Evacuate cinque frazioni per un totale di circa 500 sfollati: Montemagno, Fontana Dian, San Lorenzo, Nicosia e Crespignana. Scuole chiuse a Calci, Vicopisano e a Zambra, nel comune di Cascina.

Uno dei fronti dell'incendio si trova a pochi chilometri in linea d'aria dall'Arena Garibaldi, ma la partita, almeno per il momento, non è a rischio rinvio. Il Pisa calcio, in una nota ufficiale, ha rivolto alle tifoserie che stasera raggiungeranno lo stadio l’invito alla massima comprensione e solidarietà per eventuali disagi che potranno verificarsi.

 

scritto da: La Redazione, 25/09/2018





comments powered by Disqus