Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 22a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Albinoleffe20Pro Vercelli
Gozzano11Pistoiese
Pianese12Giana Erminio
Renate10Alessandria
Juventus U2310Arezzo
Monza11Como
Olbia11Pontedera
Pergolettese03Pro Patria
Carrarese31Siena
Lecco32Novara
MONDO AMARANTO
Francesca ed Elisa in campeggio in Irlanda
NEWS

Un pareggio che vale una vittoria: 700 aretini in festa. Tifoserie a contatto prima dell'inizio

Settore centrale vuoto in curva Guasparri, striscione capovolto e primi dieci minuti di silenzio: protesta dei senesi contro i Daspo in arrivo per gli incidenti nella gara play-off con la Reggiana. Splendido colpo d'occhio nel settore ospiti, con tantissima gente al seguito della squadra. Ironia e sfottò da una parte e dall'altra durante il derby, regolare il deflusso dallo stadio. Tafferugli all'arrivo del serpentone di auto e pullmini da Arezzo: sono volati bicchieri e vasi da fiori. Poi le forze dell'ordine hanno sedato il parapiglia



Il settore centrale vuoto in curva Guasparri, lo striscione capovolto e i primi dieci minuti di silenzio totale. Dall'altra parte il solito, splendido colpo d'occhio nel settore ospiti, goliardia e tifo incessante per novantaquattro minuti, anche quando l'Arezzo è rimasto in inferiorità numerica.

E' stato un derby molto combattuto in campo e colorato fuori, come da tradizione. I tifosi bianconeri hanno messo in scena la protesta annunciata contro i provvedimenti in arrivo da parte delle forze dell'ordine: per gli incidenti in campo al termine di Siena-Reggiana (play-off dello scorso campionato), sembra proprio che fioccheranno i Daspo. 

I senesi, dopo aver intonato la verbena, hanno provato a spingere la squadra, senza tralasciare gli sfottò nei confronti dei ''rospi'' assiepati sul fronte opposto.

Sarcasmo sul fronte amaranto, con striscioni dedicati a un mancato appuntamento tra opposte fazioni in viale Giotto (''bla bla bla'') e al ripescaggio sfumato del Siena in serie B (''la sconfitta al Comunale è finita al quirinale''), con un tocco d'ironia riguardante la lettera spedita dalla Robur al presidente della Repubblica per interessarsi della giustizia sportiva.

Alla fine, delusione in casa bianconera e soddisfazione per i 700 amaranto al seguito, che hanno potuto festeggiare un pareggio conquistato con un pizzico di fortuna, con il cuore e la forza di volontà.

Tranquillo il deflusso del serpentone di auto e pullmini dal ''Franchi'' per il ritorno a casa. Qualche problema invece all'andata, quando in cima a via Monte Santo, all'incrocio con il viale che porta allo stadio, le due tifoserie sono venute a contatto. Lanciati bicchieri, boccali di vetro e vasi da fiori contro gli aretini, che hanno reagito. Ne è nato un parapiglia, poi sedato dalle forze dell'ordine che hanno identificato alcune persone. 

 

scritto da: La Redazione, 08/10/2018





Siena-Arezzo 0-0, il settore festeggia la squadra

Siena-Arezzo 0-0
comments powered by Disqus