Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 22a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Gozzano01Alessandria
Juventus U2322Novara
Pianese00Pro Vercelli
Renate21Giana Erminio
Albinoleffe01Pistoiese
Olbia12Siena
Lecco22Arezzo
Pergolettese00Como
Carrarese21Pontedera
Monza20Pro Patria
MONDO AMARANTO
Luca in luna di miele alle Seychelles
NEWS

L'Entella convince Cassano a tornare in campo. Ma La Lega di B non la vuole reintegrare

Il 36enne attaccante ha iniziato oggi ad allenarsi con la squadra ligure e agiorni dovrebbe arrivare la firma sul contratto. Fantantonio, salvo novità, giocherà al Comunale contro l'Arezzo il prossimo 16 dicembre. Il club ligure però è ancora nel limbo: il collegio di garanzia del Coni l'ha riammesso nel torneo cadetto, ma Figc e Lega di B nicchiano. E la Lega Pro ne ha rinviato tutte le partite



Antonio Cassano con il presidente Antonio Gozzi"Oggi è stata una giornata stupenda, dove sono tornato in campo. Sono molto felice. Devo ringraziare il presidente Gozzi che mi ha dato questa opportunità: ho fatto questa scelta di tornare ad allenarmi e lo ringrazio. E' una scommessa che ho fatto per i miei figli e mia moglie".

Lo ha detto Antonio Cassano, ospite di SkySport, al termine del primo allenamento con l'Entella. "Basta cassanate, sono cresciuto, e non voglio dare delusioni a loro" ha aggiunto.

Antonio Cassano ha iniziato ufficialmente la nuova avventura con il club ligure. L'ex attaccante di Roma e Real Madrid è giunto al Comunale di Chiavari intorno alle 14.15, è sceso dalla vettura accompagnato dal team manager Matteo Gerboni e si è diretto verso gli spogliatoi rispondendo ai cronisti: "Se sono pronto? Lo sono sempre".

Trentasei anni compiuti lo scorso luglio, Cassano è apparso in ottima forma e già oggi comincerà una preparazione personalizzata preparata dallo staff tecnico ligure guidato dal tecnico Boscaglia. E' possibile che venga tesserato in breve tempo.

A seguire la prima seduta di allenamento c'era anche il presidente Antonio Gozzi. L'attaccante torna al calcio giocato dopo le esperienze con la Sampdoria (rescisso il contratto nel gennaio 2017) e la breve parentesi con il Verona nel luglio scorso. Se non ci saranno novità, Fantantonio sarà di scena al Comunale contro l'Arezzo il prossimo 16 dicembre.

 

La Virtus Entella però è ancora nel limbo tra serie B e serie C. Il collegio di garanzia del Coni l'ha riammessa al campionato cadetto, ma la Figc non ha preso decisioni ufficiali al riguardo e la Lega Pro ne ha sospeso le partite in calendario, dopo l'esordio vittorioso in casa del Gozzano (3-1). 

Oggi la Lega di serie B ha diramato una nota in cui ribadisce la contrarietà all'ammissione dell'Entella in qualità di club reintegrato. 

 

(...) ''La Virtus Entella, che non ha mai contestato i provvedimenti presi dal commissario Fabbricini in merito all’organico della serie B, sta cercando di acquisire il diritto a partecipare al torneo dando corso a diverse azioni giudiziarie. Operazione che ha già portato e porterà con sé una nuova coda di ricorsi quale, ad esempio, l’istanza presentata dal Novara che chiede la ridisputa degli ultimi playout, in virtù della classifica rimodulata, o in alternativa l’iscrizione in sovrannumero, sul presupposto che la collocazione del Cesena all’ultimo posto avrebbe portato il Novara in quartultima e l’Entella in quintultima posizione, con il diritto per entrambe di giocare i playout.

(...) In un momento in cui, come tutti hanno capito, la giustizia sportiva è fortemente condizionata da frizioni interni all’istituzione, la Lega B nutre fiducia che la giustizia amministrativa metta fine a questa sconcertante situazione nata dalla decisione del Collegio di garanzia del Coni, arrivata un mese dopo rispetto alla giustizia endofederale e a campionato già iniziato, ponendosi tra l’altro in contrasto con le direttive che non consentono la revisione di risultati già omologati''.

 

scritto da: La Redazione, 08/10/2018





comments powered by Disqus