Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 23a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Pro Patriasab15Juventus U23
Pistoiesesab20.45Carrarese
Alessandriadom15Olbia
Arezzodom15Pergolettese
Novaradom15Pontedera
Pro Vercellidom15Monza
Sienadom15Lecco
Comodom17.30Renate
Giana Erminiodom17.30Gozzano
Pianesedom17.30Albinoleffe
MONDO AMARANTO
i Ragani amaranto con Nanu Galderisi
NEWS

Ghirelli e la nuova serie C: ''Semiprofessionismo a 60 squadre''. La Capotondi vicepresidente

L'attuale segretario generale prenderà il posto di Gabriele Gravina, passato alla guida della Figc: elezione fissata per il 6 novembre, quando è convocata l'assemblea. A TuttoC.com ha detto: ''Vicenda ripescaggi nata da un errore a metà agosto, l'Entella ha subìto un torto inenarrabile. Non si cambiano le regole in corsa''. Alla vicepresidenza della Lega Pro andranno l'avvocato Tognon e l'attrice appassionata di calcio



l'attrice Cristiana CapotondiSarà Francesco Ghirelli, attuale segretario generale, a prendere il posto di Gabriele Gravina a capo della Lega Pro. La sua elezione è fissata per il prossimo 6 novembre, quando è convocata l'assemblea. Quella di Ghirelli è l'unica candidatura alla presidenza, mentre per quanto riguarda i vice ci sono due nomi: quello dell'avvocato Jacopo Tognon, 46 anni, membro del tribunale arbitrale dello sport, e quello di Cristiana Capotondi, 38 anni, attrice di successo.

 

In un'intervista rilasciata a TuttoC.com, Ghirelli ha spiegato: ''la scelta di Cristiana Capotondi nasce da molto lontano: quando, con Gravina, si rifletteva su una presenza femminile nel consiglio federale, entrambi pensavamo a lei. Esattamente per i motivi che l'hanno portata a questa candidatura: è una ragazza entusiasta del calcio, entusiasta di impegnarsi, entusiasta di mettersi alla prova dal punto di vista dei media, dei social, della digitalizzazione, della formazione dei giovani. Questi punti sono centrali nella mission della Lega Pro. E lei, con la sua semplicità, la sua capacità di parlare in maniera rapida e diretta all'esterno, sempre con grande professionalità, è proprio ciò di cui abbiamo bisogno. E poi gioca a pallone e in campo è pure brava tecnicamente''.

 

Ghirelli ha parlato anche del caos legato al format della serie B: ''la vicenda dei ripescaggi ha avuto origine da un errore avvenuto a metà agosto, seguito da un aggrovigliarsi di avvenimenti nella giustizia sportiva-amministrativa che hanno fatto perdere la tramontana, con sentenze anche opposte tra loro che hanno disorientato tutti. Come ha detto il presidente della FIFA Infantino bisogna riportare tutto il processo all'interno del sistema endo-federale. La Virtus Entella ha subito un torto inenarrabile. Ma non sarebbe giusto ignorare anche le altre squadre, tradirei i grossi sforzi di tutti i club che hanno cercato di salire in B. Nel Giro d'Italia, prima dell'ultima tappa, tutti i corridori conoscono le regole e sanno cosa servirà per ottenere la maglia rosa. Qui, invece, all'ultima tappa le regole sono cambiate, hanno strappato la maglia di dosso ai concorrenti''.

 

Infine, una battuta sul futuro della serie C: ''siamo la Lega dei comuni, di un territorio eccezionale, contraddittorio, popolare, bellissimo. Con questo governo sportivo e con questo governo nazionale, e mi riferisco a Gravina e al sottosegretario Giorgetti, il semiprofessionismo potrà diventare realtà. Con un cambio radicale in questa direzione si possa mantenere i connotati avuti fin qui dalla Lega''.

 

scritto da: La Redazione, 29/10/2018





comments powered by Disqus