Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Vicenza, Monza, Reggina, Reggiana
PLAY OFF
Reggiana10Bari
PLAY OUT
Pianese00Pergolettese
Olbia10Giana Erminio
IN SERIE D
Gozzano, Pianese, Giana Erminio, Rimini, Arzignano, Ravenna, Rieti, Rende, Bisceglie
MONDO AMARANTO
Stefano e Roberta, matrimonio amaranto
NEWS

Con la Pro Vercelli mercoledì alle 15. L'Arezzo: ''Gesto di cortesia, sorpresi dalle polemiche''

La partita di mercoledì era stata fissata dalla Lega alle 20.30 ma il club amaranto ha acconsentito alla richiesta di anticipo degli avversari per motivi logistici. La decisione ha sollevato il malumore dei tifosi e poco fa la società ha diramato un comunicato sulla vicenda: ''Spostamento d'orario alla luce del rapporto personale del presidente La Cava con il collega piemontese. E' dannoso avere impropriamente chiamato in causa la poca disponibilità della società, sempre molto sensibile verso i propri sportivi''. In serata arriva il dissenso di OA rispetto alla decisione



la dirigenza amaranto nel consueto saluto alla curva prima della partitaIl recupero con la Pro Vercelli si giocherà mercoledì prossimo alle ore 15. La partita era stata fissata alle 20.30, ma il club piemontese ha chiesto all'Arezzo la cortesia dell'anticipo per motivi logistici legati al viaggio e l'Arezzo ha acconsentito.

La decisione però ha sollevato da subito un bel po' di malumore tra i tifosi, che nel primo pomeriggio di un giorno feriale non potranno essere presenti allo stadio. Un'assenza che brucia, visto anche il momento positivo della squadra.

La società, in relazione alla vicenda, ha pubblicato poco fa un comunicato stampa al riguardo. Ecco il testo integrale.

 

La S.S. Arezzo Srl intende precisare di avere accordato alla Società Pro Vercelli la possibilità di poter anticipare la gara del 7 novembre alle ore 15:00, anzichè alle ore 20:30, al fine di consentire il loro rientro in nottata piuttosto che dover sostenere l’onere di un ulteriore pernottamento. Alla luce del rapporto personale del Presidente La Cava con il collega piemontese, persona ben nota ed apprezzata nel mondo del calcio per serietà e correttezza. Analogo trattamento sarà riservato alla nostra Società, ove lo riterremo necessario, anche per ricambiare la stessa disponibilità.

E’ superfluo ricordare come anche la S.S. Arezzo Srl ha potuto beneficiare di analoga accettazione da parte della Società Juventus in occasione della gara già giocata ad Alessandria, che ci ha consentito il rientro nella giornata stessa di giovedì, evitando innegabili problemi logistici, potendo preparare al meglio la gara con l’Albissola nella domenica successiva.

Per dovere di chiarezza siamo rimasti alquanto sorpresi nel dovere constatare come tale nostra decisione abbia sollevato numerose polemiche, senza voler comprendere il reale motivo del nostro gesto. Da sempre abbiamo dimostrato totale rispetto e disponibilità verso la tifoseria amaranto, della quale comunque nutriamo grande considerazione e stima. Ci sembra oltremodo dannoso avere impropriamente chiamato in causa la poca disponibilità della Società, tra l’altro sempre molto sensibile verso i propri sportivi.

Oltre a dover ribadire che è assoluta priorità della Società poter condividere o risolvere eventuali problematiche verso le Società consorelle nella dovuta etica o forma di cortesia, soprattutto se ricambiata. Si invita la tifoseria tutta a continuare a sostenere la squadra che mai come ora ha bisogno del proprio pubblico, sempre dimostratosi il vero dodicesimo uomo in campo.

Forza Arezzo!

 

IL DISSENSO DI OA - In serata Orgoglio Amaranto ha reso noto il suo dissenso riguardo lo spostamento di orario della partita.

In relazione allo spostamento di orario della partita di mercoledì prossimo contro la Pro Vercelli, anticipata dalle 20.30 alle 15 di comune accordo tra i club, e a integrazione del comunicato stampa odierno della Società Sportiva Arezzo, Orgoglio Amaranto intende precisare di aver manifestato già ieri, nelle sedi opportune e con toni cortesi ma fermi, il proprio dissenso riguardo tale decisione, che va a penalizzare fortemente larga parte degli abbonati e degli sportivi intenzionati a essere presenti allo stadio.

Questo in virtù dello scopo primario del comitato, che ha come unico ed esclusivo interesse la tutela dei diritti dei tifosi amaranto. Fatta salva la facoltà della Ss Arezzo di gestire in assoluta autonomia i rapporti con le altre società, OA ritiene penalizzante, soprattutto in un periodo positivo come questo sul piano dei risultati e dell'entusiasmo creatosi intorno alla squadra, disputare una partita importante in un contesto inevitabilmente asettico e poco caloroso.

Nonostante ciò, il comitato farà tutto quello che è possibile per garantire al mister e ai giocatori il maggior sostegno possibile. Forza Arezzo!

 

scritto da: La Redazione, 02/11/2018





comments powered by Disqus