Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 19a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Arezzo02Cesena
Fano11Gubbio
Fermana21Legnago
Imolese20Matelica
Mantova00Triestina
Perugia32Feralpi Salò
Samb01Padova
Sud Tirol10Vis Pesaro
Carpi42Ravenna
Modena01V. Verona
MONDO AMARANTO
Matteo sulle nevi di Alleghe
NEWS

Comincia l'esame piemontese. Dal Canto fiducioso: investitura per Foglia e conferma del rombo

Domani il Cuneo, mercoledì la Pro Vercelli, domenica prossima il Novara: un trittico di partite che dirà molto sulle reali potenzialità amaranto. L'allenatore in conferenza ha parlato con il solito pragmatismo, facendo i complimenti al numero 8 (''da play potrebbe giocare in B con una gamba sola'') e ribadendo fiducia nella squadra. Avanti con il 4-3-1-2: Belloni dietro le due punte



Fabio Foglia, 29 anni, centromediano amarantoNelle ultime 48 ore si è parlato molto del recupero con la Pro Vercelli e un po' meno della partita con il Cuneo. Ma il problema è solo all'esterno: dentro lo spogliatoio è probabile (quasi certo) che Dal Canto e i giocatori siano rimasti sul pezzo, anche perché quello di domani non è affatto un impegno morbido.

I piemontesi di Scazzola hanno un passo spedito e, al netto del -3 arrivato pochi giorni, sarebbero a quota 12 in classifica. E' chiaro che la penalizzazione potrebbe spostare qualcosa a livello psicologico, ma non è detto.

L'allenatore biancorosso, giusto ieri, ha spiegato: ''Con l'Arezzo è una di quelle partite che sulla carte sembrerebbero proibitive, affrontiamo una squadra di prima fascia, con qualità e nomi importanti. Ma sinora i ragazzi hanno dimostrato sul campo di potersela giocare con chiunque.

Gli amaranto subiscono pochissimi gol, quindi dovremo essere bravi a sfruttare le occasioni che riusciremo a costruirci. La squadra ha sempre creato e proverà a farlo anche al Comunale.

Penalizzazione? Al di là del fatto che potrebbe esserci un ricorso, non ci pensiamo. E' un gruppo giovane, sufficientemente spensierato. Dobbiamo migliorare sul piano del gioco mentre per quanto riguarda i punti conquistati siamo oltre le aspettative e ce ne manca anche qualcuno...".

Insomma, il Cuneo verrà qua per giocarsela senza retropensieri. L'Arezzo dovrà fare lo stesso, allungando la serie positiva in casa che finora conta tre vittorie su tre. Dal Canto in conferenza è stato tosto, pragmatico, lucido come ci ha abituato, ribadendo che le cambiarelle non gli piacciono e che prima o poi ci sarà spazio per tutti, anche perché la prossima settimana si va in campo tre volte.

Quindi si va avanti con il 4-3-1-2, con Foglia ancora play (''in questo ruolo potrebbe giocare in B con una gamba sola'' ha detto il mister), con Belloni dietro i due attaccanti. Il tridente è stato promosso dal mister anche a Olbia, nonostante poche conclusioni nello specchio.

Cutolo dovrebbe partire dalla panchina, ma una decisione sulla sua convocazione verrà presa in extremis: Dal Canto non vuole affrettare i tempi e rischiare ricadute. Cuneo, Pro Vercelli e Novara, nell'ordine, diranno molto sulle reali potenzialità amaranto. Un esame piemontese dietro l'altro che l'Arezzo affronta con ottimismo e fiducia.

 

scritto da: Andrea Avato, 03/11/2018





Domenica Arezzo-Cuneo, intervista con Dal Canto

comments powered by Disqus