Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 27a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Carrarese30Gozzano
Renate12Pergolettese
Monza11Arezzo
Siena11Albinoleffe
Juventus U2310Pianese
Olbia10Pistoiese
Pontedera01Alessandria
Giana ErminiorinvComo
LeccorinvPro Patria
Pro VercellirinvNovara
MONDO AMARANTO
la 4B di Ragioneria di Sansepolcro a Newcastle
NEWS

Un settore ospiti pieno d'entusiasmo. L'Arezzo gioca in trasferta con una perla di tifoseria

La redazione ha assegnato il premio settimanale ai novanta sostenitori amaranto che a Novara hanno spinto la squadra verso un altro risultato positivo, confermandosi tra i più assidui e numerosi di tutto il girone. Secondo posto per Cutolo: finta, progressione e tiro potente per il raddoppio. In terza posizione c'è Brunori, autore di un gol molto bello da vero uomo d'area



quando un gol scatena l'entusiasmo più sfrenato e genuinoChissà se esiste una classifica delle tifoserie più presenti in trasferta. Probabilmente no e bisogna fare a occhio, ma l'Arezzo è di sicuro sul podio del girone e forse soltanto il Pisa ha un seguito di pubblico paragonabile a quello amaranto nelle gare esterne. Fatto sta che, in una serie C i cui stadi si sono progressivamente svuotati per mille (e giustificati) motivi, quando Cutolo e compagni vanno a giocare in giro per il centro nord, si sentono come a casa e, talvolta, il fattore campo viene totalmente annullato. La premessa è d'obbligo per motivare l'assegnazione della perla settimanale al settore ospiti di Novara, dove una novantina di aretini armati di due aste, sciarpe e bandieroni, ha tenuto testa ai rivali che pure vengono da annate di serie B. La curva Minghelli, quando si sposta, lascia il segno per quantità e qualità delle presenze. E l'immagine della balaustra assediata dalla gente dopo i gol di Brunori e Cutolo, a pugni alzati, vale più di mille parole.

 

In seconda posizione si piazza Nello Cutolo. La redazione lo ha premiato per l'azione del secondo gol amaranto al minuto 89: finta di corpo su Tartaglia, palla lasciata sfilare e sottratta al contrasto del difensore, progressione verso l'area e poi sinistro forte e teso inquadrando la porta. Di Gregorio non è stato impeccabile, ha solo smorzato la potenza del tiro senza neutralizzarlo e il pallone gli è passato sotto il fianco per infilarsi in rete. Resta la giocata sopra le righe del capitano, che anche in mezz'ora riesce a ritagliarsi lo spazio per incidere sul match.

 

Al terzo posto c'è Matteo Brunori, il più vispo dentro l'area di rigore novarese quando Foglia ha calciato per la seconda volta il pallone respinto dalla barriera al primo tentativo su punizione. C'era affollamento dentro i sedici metri, ma il centravanti ha avuto la prontezza di stoppare, girarsi e calciare in un fazzoletto di terreno, trovando il varco giusto dove né il difensore né il portiere sono riusciti ad arrivare. Un gol da rapinatore, da uomo d'area, da attaccante vero che gli vale un altro punto nella nostra speciale classifica.

 

CLASSIFICA PERLA AMARANTO

Brunori - 13 punti

Pelagotti - 11 punti

Buglio - 8 punti

curva Minghelli - 7 punti

Persano - 6 punti

Cutolo - 4 punti

Basit, Belloni, Serrotti - 3 punti

Foglia, Pelagatti - 2 punti

Bruschi, Luciani, Pinto, Sala, gioco corale - 1 punto

 

scritto da: Andrea Avato, 13/11/2018





L'Arezzo esce dal trittico terribile senza sconfitte

Perla amaranto Novara-Arezzo 2-2
comments powered by Disqus