Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE D GIRONE E - Playoff e Playout

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN LEGA PRO
San Donato
PLAY OFF
Poggibonsi42Gavorrano
PLAY OUT
Rieti20Foligno
IN ECCELLENZA
Pro Livorno, Cannara, Unipomezia, Foligno
MONDO AMARANTO
Giacomo detto Lallo a Gallipoli
NEWS

Gonzalez strizza l'occhio all'Arezzo: ''E' la vera sorpresa. Il mio futuro? In un club serio''

Il 33enne attaccante argentino, attualmente svincolato, ha rilasciato un'intervista a TuttoC.com e ha speso parole di elogio per gli amaranto: ''Se ci credono, hanno i mezzi per giocarsela fino in fondo''. Poi una battuta sul prossimo mercato: ''Mi sto allenando per farmi trovare pronto''



Gonzalez in azione contro l'Arezzo in una foto dell'anno scorsoPablo Gonzalez strizza l'occhio all'Arezzo. L'attaccante argentino, 33 anni e una carriera che parla da sola, è svincolato e sta seguendo il torneo di serie C con l'occhio interessato di chi vorrebbe tornare nella mischia. Oggi, in un'intervista a TuttoC.com, ha parlato di come sta vivendo questo momento inusuale e ha speso parole di elogio per gli amaranto.

"Parlare di delusioni e sorprese non va bene, anche perché il campionato è sempre lungo. Io sto seguendo, per motivi anche personali e di affetto, soprattutto il girone A e posso dire che manca un qualcosina in più a Novara e Alessandria, che per storia, blasone e piazza, possono comunque fare cose ben diverse. Ma credo che anche una formazione come il Pisa riuscirà a ingranare, come ha fatto la Robur Siena, che inizia a farsi vedere. Piacenza e Carrarese stanno facendo bene, erano già collaudate, ma credo che la vera sorpresa sia l'Arezzo: a questo punto, se continua a crederci, ha i mezzi per giocarsela fino in fondo".

 

Sui cannonieri del girone A, con Tavano e Caccavallo già in doppia cifra, Gonzalez ha detto: "Soprattutto in serie C l'esperienza dà tanto e fa la differenza, in particolar modo per gli attaccanti. Ce ne sono molti che hanno alle spalle una grande carriera, e questa è imprescindibile per il resto. Il talento non si discute. Credo che giocatori come Tavano, Maccarone, Cacia siano un segnale importante per tutto il sistema calcio: alla soglia dei 40 anni dimostrano che quando si ha la tenuta fisica ma soprattutto la voglia, non c'è niente che tenga. Mi danno fiducia anche per il mio prosieguo di carriera, perché dimostrano che elementi over sono determinanti. Mercato? Il mio agente è arrivato poco fa dall'Argentina e ora inizieremo a lavorare in vista di gennaio. Io mi alleno, voglio farmi trovare pronto. Quello che ho fatto finora non conta, conta solo rimettersi in gioco e io ho voglia di tornare sul rettangolo verde. L'importante è che ci sia alle spalle un club serio".

 

scritto da: La Redazione, 28/11/2018





comments powered by Disqus