Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 19a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Arezzosab15Cesena
Fanosab15Gubbio
Fermanasab15Legnago
Imolesesab15Matelica
Mantovasab17.30Triestina
Perugiadom15Feralpi Salò
Sambdom15Padova
Sud Tiroldom15Vis Pesaro
Carpidom17.30Ravenna
Modenadom17.30V. Verona
MONDO AMARANTO
Jacopo e Giulio davanti al Partenone di Atene
NEWS

Sette partite per capire il futuro. Dal Canto non si pone limiti ma avverte: ''Stiamo concentrati''

Conferenza stampa dell'allenatore e 48 ore dalla gara casalinga contro la Pro Patria, la prima di un mese di dicembre dal calendario molto fitto. Dopo la vittoria di Piacenza, l'Arezzo sta bene di testa e di gambe: Zini in vantaggio su Persano per un posto in attacco. Il tecnico sulla campagna trasferimenti di gennaio: ''Sfoltire la rosa sì, ma non cederemo pezzi importanti''



gli amaranto in allenamento al ComunaleIl mercato di gennaio non è così lontano ma la partita con la Pro Patria è sicuramente più vicina. E allora è di domenica che preferisce parlare mister Dal Canto in conferenza stampa, mettendo in guardia dalle insidie che si nascondono dietro le prossime sette partite. 

Gli amaranto ne giocheranno cinque al Comunale e due fuori casa, ma vincere a Piacenza non significa passeggiare contro avversari che si trovano più giù in classifica. Il torneo è equilibrato e l'allenatore lo sa bene. Per questo ha raccomandato ai suoi la massima concentrazione.

Di fondo c'è un dato di fatto: Dal Canto, dopo tredici giornate, si è convinto che la squadra può giocarsela anche con formazioni più quotate sulla carta. I numeri stanno lì a testimoniarlo. E allora evitare le bucce di banana diventa fondamentale per restare nelle zone d'alta classifica, in attesa che vanga completato il calendario dei recuperi.

La Pro Patria è ''squadra di categoria'' e già questo deve far suonare il campanello nello spogliatoio. L'Arezzo in ogni caso ci arriva nelle migliori condizioni fisiche e psicologiche e metterà in campo la consueta dose di qualità, entusiasmo e corsa per puntare a un'altra vittoria. 

In formazione, come prevedibile, c'è un solo dubbio in attacco: Zini e Persano si contendono il posto accanto a Brunori, con il primo che è in vantaggio dopo lo spezzone positivo al ''Garilli''. Per il resto, avanti con le certezze e con il rombo a centrocampo.

Se alla sosta d'inizio 2019 gli amaranto ci arriveranno in buona posizione e con il vento in poppa, allora la campagna trasferimenti potrebbe rappresentare un trampolino verso l'alto. Dal Canto, sull'argomento, ha già le idee chiare: ''E' normale che qualche nostro giocatore sia nel mirino di club importanti, ma io con la società ho un confronto giornaliero. E la nostra intenzione è di sfoltire, se possibile, senza cedere pezzi importanti''.

Domani pomeriggio rifinitura allo stadio a porte chiuse. Domenica alle 14.30 la partita contro la Pro Patria con una buona cornice di pubblico.

 

scritto da: Andrea Avato, 30/11/2018





Dicembre con sette partite. Dal Canto è fiducioso

comments powered by Disqus