Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 20a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Arezzo23Feralpi Salò
Imolesesab17.30Padova
Modenadom12.30Gubbio
Legnagodom14.30Vis Pesaro
Fanodom15Perugia
Mantovadom15Fermana
Matelicadom15Triestina
Sambdom15Carpi
Sud Tiroldom15Ravenna
Cesenadom17.30V. Verona
MONDO AMARANTO
Alex, Walter e Massi nell'arena di Siviglia
NEWS

Festival dei ricordi al Museo Amaranto. Tanti grandi portieri insieme a Nando Orsi

L'ex numero uno dell'Arezzo, vincitore del Cavallino d'oro nel 1986 e 1987, ha presentato il suo libro ''A mani nude''. Alla serata hanno partecipato il portiere di oggi, Pelagotti, e molti campioni del passato. Presenti anche i vertici dell'associazione allenatori



Nando Orsi ospite del Museo AmarantoFernando Orsi è stato protagonista della serata che si è svolta ieri sera all’interno dei locali del Museo Amaranto. Molti appassionati e tifosi del Cavallino sono intervenuti alla presentazione del libro “A mani nude” che l’ex portiere amaranto ha scritto insieme al figlio Gabriele e alla giornalista Susanna Marcellini. Orsi ha ripercorso con alcuni aneddoti gli anni passati ad Arezzo e non ha nascosto il desiderio in futuro di venire a vivere nella nostra città con la moglie.

Tra i presenti molti portieri che negli anni hanno difeso la porta amaranto in prima squadra o nelle squadre del settore giovanile: Arrigucci, Fabbri, Mariutti, Tardioli, Garbinesi, Roberto Rossi, Braconi, Martinelli, Squarcialupi, Barberini, Mauro Rossi e l’attuale estremo difensore dell'Arezzo, Alberto Pelagotti.

La sala della presentazione era allestita ad hoc con oltre 70 foto da “Pinella Rossi a Pelagotti” e più di venti maglie storiche dell’Arezzo Calcio indossate dai portieri.

Non solo numeri 1, hanno partecipato alla serata anche Piefrancesco Battistini e Franco Galantini dell’AIAC di Arezzo e Giorgio Peruggia con Menchino Neri, rispettivamente presidente onorario e vice presidente del Museo.

La serata si è chiusa con un brindisi e un grosso in bocca al lupo a Pelagotti e compagni per la gara di domani contro la Pro Patria.

 

scritto da: La Redazione, 01/12/2018





comments powered by Disqus