Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 16a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Gozzano11Carrarese
Virtus Entella01Pro Patria
Olbia01Juventus U23
Pro Piacenza21Arezzo
Siena41Albissola
Pistoiese01Pontedera
Alessandria11Novara
Pisa20Arzachena
Cuneogio14.30Piacenza
Lucchesegio18.30Pro Vercelli
MONDO AMARANTO
Nanci sulla neve con la papala amaranto
NEWS

Il neofita Anselmi contagiato dalla passione amaranto. E su Facebook rincuora la squadra

Vicepresidente, socio di minoranza, amante dei motori, si è catapultato nel calcio per amore della città. E quando La Cava ha aperto la breccia, nell'inverno scorso, lui si è unito con entusiasmo, a costo di prendersi qualche rischio economico. Adesso è sempre meno neofita, tant'è che ha scritto un post molto apprezzato sui social: ''La forza d’animo riscontrata nel post partita mi ha confermato il coraggio di mister Dal Canto e di tutto il gruppo. Nella partita del 26 dicembre mi piacerebbe che ogni ragazzo del nostro territorio potesse venire a respirare l’aria dello stadio''



Massimo Anselmi in tribuna stringe la mano allo sponsor Alessandro Butali davanti al sindacoDel gruppo dirigente attuale, Massimo Anselmi è il meno avvezzo alle cose di calcio. Neofita per sua stessa ammissione, amante dei motori, si è catapultato nel mondo del pallone soprattutto per amore della città, un sentimento che ha ribadito più volte anche pubblicamente. Più che dalla sfida imprenditoriale, si è lasciato contagiare dalla prospettiva di salvare la società e rendere un servizio alla tifoseria. Così, quando Giorgio La Cava ha aperto la breccia, nell'inverno scorso, lui si è unito con entusiasmo, a costo di prendersi qualche rischio economico.

Adesso il vicepresidente e socio di minoranza con il 20% delle quote sociali, alle vicende amaranto si è appassionato molto più del previsto. Il lunedì di Arezzo-Carrarese concesse mezza giornata libera ai dipendenti della sua azienda, la Chimera Gold, e li portò tutti allo stadio.

Oggi ha scritto un post sul suo profilo Facebook per incoraggiare la squadra dopo il pareggio con la Pro Patria e lanciare un messaggio ai tifosi più giovani, invitandoli al Comunale.

 

Ci attende una settimana importante che non vuol dire decisiva. Il pareggio con la Pro Patria porta con sé, quasi paradossalmente, dei lati positivi che dovremo sfruttare a nostro vantaggio.

Giocare per quasi un tempo intero in dieci uomini soffrendo poco e rimodulando il proprio approccio, riuscendo comunque ad essere propositivi, rischiando pure di portare a casa la vittoria, è segno e sintomo di grande maturità.

Sempre di più mi rendo conto che il calcio vive di episodi e probabilmente quello con protagonista Bruschi proprio all’ultimo secondo ci è semplicemente girato male. La forza d’animo e morale riscontrata nell’immediato post partita mi ha confermato una volta di più il coraggio di mister Dal Canto e di tutta la squadra. Io che vivo nel campo della moda da anni non posso che apprezzare moltissimo l’idea di estetica applicata al rettangolo verde che il progetto del mister sta mettendo in luce.

Mi piacerebbe vedere uno stadio un po’ più ricco di persone pronte a spingere la squadra nei momenti di difficoltà e a gioire quando le criticità vengono superate, ma parlare degli assenti è antipatico perciò ringrazio tutti i tifosi accorsi nella nostra casa per accompagnarci in una tappa del nostro lungo percorso.

Nella partita del 26 dicembre (con le scuole in ferie) mi piacerebbe che ogni ragazzo del nostro territorio potesse venire a respirare l’aria dello stadio. Nei prossimi giorni vi darò aggiornamenti. Forza Arezzo sempre!

 

scritto da: Andrea Avato, 04/12/2018





Arezzo piĆ¹ forte degli episodi. La serie utile si allunga

comments powered by Disqus