Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 31a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Pro Patria3-0tavPro Piacenza
Alessandria00Virtus Entella
Carrarese30Arezzo
Novara13Cuneo
Olbia01Pisa
Pro Vercelli40Arzachena
Albissola11Gozzano
Siena10Lucchese
Piacenza10Pistoiese
Pontedera10Juventus U23
MONDO AMARANTO
Capodanno romano e amaranto per Alessio
NEWS

La quarta meraviglia del numero 10. Gagliardo Luciani. Pelagotti, firma di sangue sul pareggio

Che gol Cutolo: il suo rientro dopo l'infortunio è provvidenziale. Bene il terzino destro e Pinto, autore di un'altra prestazione impeccabile. Pelagatti espulso per una furbata impunita di Santini. Domenica senza lucine per Brunori. Serrotti e Persano non lasciano il segno in attacco



Cutolo ha appena segnato il gol dell'1-1Le pagelle di Arezzo-Alessandria.

LUCIANI 7 Ardimentoso e gagliardo, nonostante Sartore dalla sua parte sia un piccoletto tutto fosforo e sgassate. Lo soffre il minimo, lo attacca spesso alle spalle. Due tiri in porta pericolosi, una spinta costante anche nei momenti più complicati del match.

PINTO 7 Copia e incolla dalle pagelle precedenti. Sul gol subìto è assolutamente esente da colpe, per il resto fa il suo dovere con personalità da giocatore fatto.

SALA 6.5 Buono, sullo standard degli ultimi tempi. Qualche fallo inutile nei pressi dell'area (e con il sinistro di Bellazzini era sempre apprensione), tanta vitalità, cross dal fondo e da trequarti.

FOGLIA 6.5 Compensa un primo tempo anonimo da play con una ripresa più tonica da intermedio. E' tra quelli che danno forza alla squadra sia prima che dopo il vantaggio di De Luca.

PELAGATTI 6 Praticamente perfetto per 88 minuti, in cui cancella lo spauracchio Santini e lascia a De Luca un colpo di testa appena. L'espulsione è una smargiassata senza senso di Santoro, anche se lui sa che in quei casi bisogna avere i nervi d'acciaio. Il colmo è che rischia due giornate per una furbata impunita di Santini.

TASSI 6 Prima mezz'ala, poi regista. Fuori posizione nella ripartenza del gol dei grigi, ma il peggio per l'Arezzo è venuto dopo, sullo sviluppo. Si vede che non ha abitudine al ritmo gara, galleggia sul compitino, non falla ma non trova la forza e la verve per una giocata sopra le righe (st 31' Bruschi 6 Oggi discreto, ci mette voglia e testa giusta).

 

 

BUGLIO 6 La vittima più visibile del terreno di gioco, pesante per le piogge ma anche irregolare e pastoso. Un tocco in più, un controllo in più, un metro in più palla al piede per lui che è il palleggiatore più disinvolto della mediana. E che comunque non sfigura (st 31' Cutolo 8 Una traversa con un cross e un gol con un tiro meraviglioso che s'adagia in rete dopo aver toccato il palo. E' tornato e Dio solo sa quanto sia importante. Quarto gol in campionato).

BRUNORI 6 Una domenica senza lucine, un po' intermittente, a volte frettoloso nella scelta delle soluzioni a ridosso dell'area. Utile in ogni caso per movimenti, contromovimenti e qualità delle sponde.

PELAGOTTI 5 Purtroppo sul gol c'è anche la sua firma di sangue. Il tiro di Santini non è un'esecuzione divina, ma lui quella palla la tocca e la lascia dove non dovrebbe. Con la Pro Patria, Mastroianni scivolò e tirò in curva. Oggi De Luca l'ha sbattuta dentro e per poco l'Arezzo non ci perde la partita.

SERROTTI 5 Voto difficile e complesso. Non è un trequartista classico e si sa, dà il meglio più sulle cuciture che sulla giocata illuminante. Però se stai lì, dietro le punte, qualcosa devi inventarti: un tiro, un filtrante, un gol, un uno contro uno, qualche cartellino procurato. Invece chiude il match con una mole di lavoro larga così ma senza aver mai calciato verso Cucchietti né sparigliato le carte.

PERSANO 5 Ci prova e di questo gli va dato atto, mettendoci anima e cuore nei corpo a corpo con i tre difensori avversari. Sta facendo il suo percorso tecnico e le tappe vanno scalate tutte, anche se ancora non basta. Sul retropassaggio folle di Sbampato, il portiere va sulla palla più cattivo di lui e gliela porta via. Un po' l'emblema della sua partita.

 

scritto da: Andrea Avato, 09/12/2018





Arezzo-Alessandria 1-1, intervista a Nello Cutolo

Arezzo-Alessandria 1-1
comments powered by Disqus