Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 20a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Arezzo23Feralpi Salò
Imolese11Padova
Modena20Gubbio
Legnago21Vis Pesaro
Fano00Perugia
Mantova10Fermana
Matelica32Triestina
Samb51Carpi
Sud Tirol21Ravenna
Cesena13V. Verona
MONDO AMARANTO
Rita e Simone sposi amaranto
NEWS

Doppio Martinez, l'Arezzo vince in rimonta e rimanda la festa al Pontedera

Gli amaranto si impongono contro gli ex Mezzanotti e Bricca dopo essere andati in svantaggio. A meno di dieci minuti dalla fine l'argentino ha agguantato il pari dopo una splendida azione corale, poi ha raddoppiato a ridosso del novantesimo. Il Pontedera fermato sul 2-2 in casa dal Deruta



esultanza a luci rosse fra Cissé e MartinezCon Bucchi fermo ai box per problemi fisici è il turno di Dolci di difendere la porta amaranto, mentre in difesa torna la coppia centrale formata da Pucci e Pecorari. In attacco Martinez prende il posto di Raso. Nessuna sorpresa invece tra le fila del Castel Rigone dove l'Arezzo trova l'ex Bricca sulla linea mediana. La partita è vivace almeno nelle prime battute dell'incontro. Dopo appena 3' di gioco Dolci rompe il ghiaccio con una deviazione provvidenziale sulla girata in area di rigore di Agostinelli. Sul corner seguente il pallone impatta su Pecorari e sbatte sulla traversa, ma per fortuna dell'Arezzo ci pensa Secci ad allontare ogni pericolo. I ragazzi di Bacis si scuotono e rispondono immediatamente con il colpo di testa di Pecorari sulla punizione di Rubechini che esce di poco a lato. Al quarto d'ora girandola di occasioni per gli amaranto in appena due minuti di gioco. Al 13' Cissé sul traversone di Bozzoni addomestica il pallone e serve all'indietro Rubechini che di sinistro si vede respingere il tiro da Zucconi. Il numero uno del Castel Rigone deve poi fare i conti con il destro da fuori area di Rubechini e nemmeno sessanta secondi dopo Cissé colpisce da posizione defilata il palo esterno. L'ultimo brivido della prima frazione di gioco lo regala Tranchitella che offre ad Agostinelli un assist in area, ma la sua conclusione in scivolata manca la porta. La ripresa si apre con la ghiotta occasione di Ciasca che lascerebbe intendere un prosieguo dell'incontro ben diverso visto che al 49' arriva la rete dei padroni di casa. Agostinelli dalla distanza lascia partire un bolide che colpisce in pieno la traversa, Secci si addormenta e così per De Luca è facile depositare la respinta in rete. L'Arezzo sbanda dopo la rete e si espone ai contropiede degli uomini di Mezzanotti, che con Tranchitella collezionano un altro palo. Il Castel Rigone si copre e difende con attenzione con l'Arezzo che nonostante un buon possesso palla non riesce a trovare gli spazi per andare al tiro. Nei minuti finali, con l'ingresso di Locatelli e il passaggio a un iper offensivo 4-2-1-3, gli amaranto ribaltano il risultato. All'82 Secci sulla destra si fa perdonare la disattenzione in occasione del vantaggio dei locali con il rasoterra in area dove Martinez si fa trovare pronto per infilare in rete il pari. Sei minuti dopo un'invenzione di Locatelli manda Cissé a tu per tu con Zucconi che esce sciaguratamente a vuoto e permette così al baby amaranto di servire il pallone del 2 a 1 a Martinez che tutto solo in area non sbaglia. L'Arezzo vince una partita vivace e che nel secondo tempo ha visto accendersi gli animi in campo dando al Pontedera il piccolo dispiacere di non poter festeggiare già oggi la promozione.
CASTEL RIGONE (4-4-2): Zucconi; Giorni, Bisello Ragno, Pobega (43' st Guastalvino), Paparusso; Pirchi, Gai (40' st Sorbini), Bricca, De Luca (28' st Sala); Tranchitella, Agostinelli.
A disposizione: Araldi, Guastalvino, Sorbini, Agostini, Cerbini, Zuppardo.
Allenatore: Davide Mezzanotti.
AREZZO (4-4-2): Dolci; Secci, Pucci, Pecorari (6' st Chiarini), Mencarelli; Bozzoni (30' st Locatelli), Ciasca, Mautone, Rubechini (16' st Raso); Martinez, Cissé.
A disposizione: Scarpelli, Nofri, Borgogni, Idromela.
Allenatore: Michele Bacis.
ARBITRO: Prontera di Bologna (Margini – Kaza).
RETI: st 4' De Luca, 37' Martinez, 44' Martinez.
Note - Recupero: 1' + 4'. Angoli: 4-3. Ammoniti: pt 25' Bricca; st 8' Pirchi, 27' Giorni, 38' Mautone, 44' Martinez.

scritto da: Matteo Marzotti, 22/04/2012





Castel Rigone-Arezzo 1-2, interviste nel post gara

Castel Rigone-Arezzo 1-2
COMMENTI degli utenti

Commento 1 - Inviato da: bravoo, il 22/04/2012 alle 16:55

Foto Commenti

e vai doppietta..e tutti a casa...per problemi familiari sono dovuto rimanere a casa...FORZA VECCHIO CUORE AMARANTO...L'ARGENTINO è UN FENOMENO...SPERIAMO RIMANGA L'ANNO PROSSIMO....

Commento 2 - Inviato da: Briaschi, il 22/04/2012 alle 17:15

Foto Commenti

Radiocronaca sconcertante, praticamente non si è sentito niente per tutta la partita.

Si udivano meglio le voci dei tifosi che la voce del cronista.

3 volte che l'ascolto per radio 3 volte che non si capisce niente!!

Commento 3 - Inviato da: Marco Bianchi, il 22/04/2012 alle 17:23

Foto Commenti

Ragazzi ma quante partite mancano alla fine? Tre o quattro?

Commento 4 - Inviato da: alfa, il 22/04/2012 alle 17:35

Foto Commenti

per quanto possa valere, penso che sia la prima vittoria in rimonta di quest'anno

Commento 5 - Inviato da: aretinofiero92, il 22/04/2012 alle 18:26

Foto Commenti

marco ne mancano 3

Commento 6 - Inviato da: leonedellamaradona, il 22/04/2012 alle 19:53

Foto Commenti

bravi ragazzi bella vittoria in rimonta! ora pensiamo ad asfaltare l'orvietana e quel simpaticone del suo allenatore. Niente sconti a nessuno!

Commento 7 - Inviato da: Marco Bianchi, il 22/04/2012 alle 20:21

Foto Commenti

marco ne mancano 3

Un altro dubbio, ma se a fine campionato ci dovessere essere due squadre a pari punti vanno a guardare gli scontri diretti o la differenza reti?

Commento 8 - Inviato da: contedimontecrisco, il 22/04/2012 alle 20:36

Foto Commenti

Bella partita vera e tirata fino alla fine con la squadra formata per 6/11 da under e Dolci in porta dal primo minuto!!!Bravo Bacis e tutto lo staff Tecnico ,vittoria per il morale e in prospettiva futura.Continuate cosi' fino al termine. Forza Arezzo .

Commento 9 - Inviato da: Marco Bianchi, il 22/04/2012 alle 20:38

Foto Commenti

Ma io non mi riferivo mica al nostro campionato! Tongue out 
In generale... perchè oggi riguardando le classifiche dei vecchi campionati su Wikipedia ho rivisto la classifica dell'annata di serie B dove il Cesena, che aveva i nostri stessi punti, si qualificò per i Play Off al posto nostro. Che criterio venne usato: scontri diretti o differenza reti? 
 

Commento 10 - Inviato da: piccolo 93, il 22/04/2012 alle 20:38

Foto Commenti

co i se e ma non si va lontano, ma le partite col pierantonio e todi a pensarci mi fanno in..... are ancora saremmo stati a 3 punti!!

Commento 11 - Inviato da: el lagarto, il 22/04/2012 alle 22:20

Foto Commenti

Quanti altri allenatori hanno il coraggio di schierare tanti Under in una sola partita? Onore a Bacis. Locatelli "la classe non è acqua...si vede dal tocco.

Commento 12 - Inviato da: Amaranta, il 22/04/2012 alle 23:52

Foto Commenti

Che criterio venne usato: scontri diretti o differenza reti? 

Nel 2006, quando il cesena ando' ai play off al posto nostro, ci ando' per una miglior differenza reti totale, ma credo che contassero prima gli scontri diretti (che pero' nell'occasione erano in perfetta parita', avendo noi perso 2-1 a cesena a vinto 1-0 in casa, e quindi per questo si guardo' poi la differnza reti totale).

Lo stesso in caso che due squadre di D arrivino prime insieme, conterebbe lo scontro diretto....infatti s'era gia' detto che noi bisognava arrivare almeno ad un punto in piu' dal Pontedera, oppure in caso di parita' vincere 3-0 a casa loro, visto che qua hanno vinto con 2 reti di scarto.

Lo stesso pure in serie A, in caso di arrivo alla pari di Milan e juve, non esiste piu' lo spareggio scudetto, ma vincerebbe la Juve che è in vantaggio negli scontri diretti.

Commento 13 - Inviato da: Amaranta, il 22/04/2012 alle 23:57

Foto Commenti

Radiocronaca sconcertante, praticamente non si è sentito niente per tutta la partita

Ebbero questo problema alla prima partita che trasmisero, ma solo per qualche minuto, poi riuscirono a rimediare. Oggi non sono riusciti. Alla fine del primo tempo ho spento tutto: avevo la testa fusa dai rumori di fondo che erano gli unici che si sentivano, e dopo 45 minuti ero riuscita a sentire solo 2-3 dei giocatori che erano in campo: non sono riuscita a capire chi giocasse. Ho spento tutto e mi sono messa....a dormire. Mi sono svegliata alle 16,46, ho guardato televideo e c'era scritto 1-0. Benissimo, mi son detta. Ho mandato sms a Mino, dicendogli: "mi sono addormentata, s'e' perso vero?". Risposta: "Veramente s'e' vinto 2-1!!"  Ecco la mia giornata calcistica!

Commento 14 - Inviato da: Amaranta, il 23/04/2012 alle 08:43

Foto Commenti

in serie d in caso di arrivo a pari punti si gioca lo spareggio. magari in qualche altro girone, di sicuro non nel nostro

Amarantegnene, non penso proprio di aver sbagliato, sono mesi che si parla che in caso di arrivo alla pari con il Pontedera, contano gli scontri diretti tra noi. Non c'e' alcuno spareggio!

Commento 15 - Inviato da: Andrea Avato, il 23/04/2012 alle 08:44

Foto Commenti

In caso di arrivo a pari punti al primo posto (eventualità praticamente impossibile, visto che noi abbiamo speperato di tutto e di più), bisognerebbe giocare lo spareggio in campo neutro. 

 

http://www.amarantomagazine.it/news_dett.php?id=503

Commento 16 - Inviato da: Amaranta, il 23/04/2012 alle 08:44

Foto Commenti

Mi hai anche fatto sbagliare a quotare, dall'incazzatura ahahahah.

era cosi':

n serie d in caso di arrivo a pari punti si gioca lo spareggio. magari in qualche altro girone, di sicuro non nel nostro

Amarantegnene, non penso proprio di aver sbagliato, sono mesi che si parla che in caso di arrivo alla pari con il Pontedera, contano gli scontri diretti tra noi. Non c'e' alcuno spareggio!

 

 

Commento 17 - Inviato da: Amaranta, il 23/04/2012 alle 08:46

Foto Commenti

ehmmm scusate, il capo mi ha corretto.....pero' Andrea, scusa, ma s'e' detto un sacco di volte che bisognava vincere 3-0 a Pontedera. Va beh chiedo venia!!!

Commento 18 - Inviato da: Amaranta, il 23/04/2012 alle 08:47

Foto Commenti

Comunque sull'anno dei play off 2006 sono sicura..... Tongue out

Commento 19 - Inviato da: Amaranta, il 23/04/2012 alle 08:50

Foto Commenti

Ho aperto il link di Andrea al 19: il bello è che l'avevo anche commentato ahahaha. So' proprio rintronata!!!Tongue out

Commento 20 - Inviato da: Arretium Amaranthus, il 23/04/2012 alle 08:56

Foto Commenti

Amaranta a forza di usare il quote t'è venuto l'esaurimento.........Laughing

Commento 21 - Inviato da: Amaranta, il 23/04/2012 alle 08:57

Foto Commenti

Arretium, sul serio ahahahahaha.....

Commento 22 - Inviato da: Amaranta, il 23/04/2012 alle 10:26

Foto Commenti

Va bene lo sciopero ad oltranza contro il quote, ma, Mino, hai fatto un puttanaio PAZZESCO!!!

Commento 23 - Inviato da: bravoo, il 23/04/2012 alle 13:38

Foto Commenti

I MIEI APPLAUSI PER TUTTI ....

Commento 24 - Inviato da: Marco Bianchi, il 23/04/2012 alle 13:57

Foto Commenti

Nel 2006, quando il cesena ando' ai play off al posto nostro, ci ando' per una miglior differenza reti totale, ma credo che contassero prima gli scontri diretti (che pero' nell'occasione erano in perfetta parita', avendo noi perso 2-1 a cesena a vinto 1-0 in casa, e quindi per questo si guardo' poi la differnza reti totale).Lo stesso in caso che due squadre di D arrivino prime insieme, conterebbe lo scontro diretto....infatti s'era gia' detto che noi bisognava arrivare almeno ad un punto in piu' dal Pontedera, oppure in caso di parita' vincere 3-0 a casa loro, visto che qua hanno vinto con 2 reti di scarto.Lo stesso pure in serie A, in caso di arrivo alla pari di Milan e juve, non esiste piu' lo spareggio scudetto, ma vincerebbe la Juve che è in vantaggio negli scontri diretti.

Oh, finalmente ho capito! Grazie! Wink

Commento 25 - Inviato da: Amaranta, il 23/04/2012 alle 22:45

Foto Commenti

Amarantegnene, per la verita' ho detto mezza cosa giusta e mezza sbagliata. Per la serie A e per il 2006 l'ho detta giusta, ma ho padellato per la D di quest'anno in cui, come adesso ci ha spiegato definitivamente Andrea, in caso di parita' si andra' agli spareggi.