Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Virtus Entella, Pordenone, Juve Stabia, Pisa, Trapani
PLAY OFF
Piacenza00Trapani
Pisa22Triestina
PLAY OUT
Lucchese10Bisceglie
Bisceglie3-3dcrLucchese
IN SERIE D
Fano, Paganese, Virtus Verona, Cuneo, Bisceglie
MONDO AMARANTO
Marco e Niccolò a Campo Tures - Bolzano
NEWS

Inutile per il risultato ma un sollievo per gli occhi: stop e tiro all'incrocio. Buglio, che perla

La redazione, con voto unanime, ha assegnato il premio di giornata al centrocampista, autore di un gol spettacolare a Piacenza. Per il talento amaranto si tratta della quinta segnatura stagionale, la prima senza il conforto della vittoria della squadra. Posizione d'onore per Borghini. Alla seconda da titolare, ha impressionato per sicurezza e personalità: con l'Entella toccherà ancora a lui. Terzo posto per il settore ospiti del ''Garilli'': nonostante la sconfitta, soltanto cori d'incitamento per la squadra



la palla calciata da Buglio s'infila all'incrocio dei paliQualcosa da salvare c'è anche stavolta. La seconda sconfitta stagionale ha reso poco fertile la serata di Piacenza, ma duranta i novanta minuti alcune buone giocate, da parte amaranto, si si sono viste lo stesso. La redazione, con voto unanime, ha assegnato la perla di giornata a Davide Buglio, autore di un gol bellissimo a inizio secondo tempo. Il centrocampista ha ricevuto palla da Serrotti dentro l'area di rigore, in posizione leggermente spostata a destra. Perfetto lo stop, spettacolare l'esecuzione: traiettoria a giro sul palo lontano e pallone che si è infilato al sette, imprendibile per il portiere. Per il numero 4 dell'Arezzo, si tratta della quinta segnatura stagionale: nelle altre circostanze, contro Lucchese, Arzachena, Pontedera e Pro Vercelli, i suoi gol erano sempre coincisi con la vittoria della squadra.

 

In seconda posizione la redazione ha votato Diego Borghini. Il difensore, classe '97, scuola Empoli, si è messo in luce con un paio di chiusure difensive determinanti, nel primo e nel secondo tempo, neutralizzando le incursioni degli attaccanti avversari. Alla seconda partita da titolare dopo quella di Novara, alla quarta presenza assoluta (spezzoni contro Pisa e Pro Vercelli), ha giocato con personalità e sicurezza, senza sbavature e con grande precisione anche nella gestione della palla. Dal Canto ha avuto la conferma che può contare su di lui, a pochi giorni dalla gara casalinga con la Virtus Entella in cui Borghini sarà di nuovo nell'undici iniziale.

 

Al terzo posto troviamo il settore ospiti. Erano una cinquantina i tifosi amaranto che hanno seguito la squadra nella trasferta di Piacenza, nonostante il giorno feriale e l'orario non proprio comodissimo (le 18.30). Dentro lo stadio praticamente vuoto, si sono sentiti soltanto loro, con la voce e con i battimani: hanno provato a sostenere i giocatori e a spingerli verso un altro risultato positivo ma stavolta, a distanza di due mesi dall'ultima e unica sconfitta, è andata male. Eppure, a fine match, dagli spalti si sono sentiti soltanto cori d'incitamento, a testimonianza che la gente sa riconoscere quando si perde una partita ma non l'onore, dopo una prestazione apprezzabile sul piano dell'impegno.

 

CLASSIFICA PERLA AMARANTO

Brunori - 18 punti

Buglio, Pelagotti - 11 punti

curva Minghelli - 8 punti

Cutolo - 7 punti

Basit, Persano, Sala - 6 punti

gioco corale - 5 punti

Belloni, Foglia, Serrotti - 3 punti

Borghini, Pelagatti, Pinto - 2 punti

Bruschi, Dal Canto, Luciani, Zappella - 1 punto

 

scritto da: Andrea Avato, 14/12/2018





Pro Piacenza-Arezzo 2-1, la sintesi della partita

Perla amaranto Pro Piacenza-Arezzo 2-1
comments powered by Disqus