Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Vicenza, Monza, Reggina, Reggiana
PLAY OFF
Reggiana10Bari
PLAY OUT
Pianese00Pergolettese
Olbia10Giana Erminio
IN SERIE D
Gozzano, Pianese, Giana Erminio, Rimini, Arzignano, Ravenna, Rieti, Rende, Bisceglie
MONDO AMARANTO
la 4B di Ragioneria di Sansepolcro a Newcastle
NEWS

Serie C, confermati i play-off larghi. La proposta di Ghirelli: una promozione in più in B

Il presidente della Lega Pro ha ricevuto il mandato dalle società di portare in consiglio federale un'ipotesi di riforma che prevede cinque squadre promosse nel torneo cadetto (le tre prime classificate e le due vincenti dei play-off). Gli spareggi per salire di categoria resteranno molto ampi, con ventotto formazioni partecipanti



Francesco Ghirelli, presidente della Lega ProSi è tenuta l’assemblea dei club di Lega Pro, nel corso della quale è stata conferito il mandato al presidente Francesco Ghirelli a portare al consiglio federale di oggi (ore 11.30) la proposta della Lega Pro in termini di promozioni e retrocessioni per la stagione sportiva 2019-2020. La proposta è composta dalle seguenti ipotesi.

 

Ipotesi A) FORMAT SERIE B a 20 squadre

5 PROMOZIONI DALLA LEGA PRO ALLA SERIE B

(3 promozioni dirette determinate dal primo posto in classifica di ciascun girone e 2 promozioni determinate dalla vittoria delle due finali Play Off)

7 RETROCESSIONI DALLA LEGA PRO ALLA SERIE D

(le retrocessioni sono ridotte da 9 a 7 in ragione del minor numero di squadre partecipanti al Campionato Serie C e della diversa composizione numerica dei gironi e, tenuto conto del minor numero di squadre partecipanti al Campionato di Serie B, saranno determinate da 3 retrocessioni dirette per le squadre ultime classificate di ciascun girone e 4 determinate dallo svolgimento dei Play Out).

 

Ipotesi B) FORMAT SERIE B a 22 squadre

4 PROMOZIONI DALLA LEGA PRO ALLA SERIE B

(3 promozioni dirette determinate dal primo posto in classifica di ciascun girone e vincitrice dei Play Off)

8 RETROCESSIONI DALLA LEGA PRO ALLA SERIE D

(2 retrocessioni dirette per le squadre ultime classificate del Girone A e B e 6 determinate dallo svolgimento dei Play Out con coinvolgimento dalle squadre classificate dalla 15^ alla 19^ posizione di ciascun girone)

Modulazione dei criteri di ripescaggio affinché si ponga rimedio alla violazione dei diritti che sono stati stramati all’inizio di questo Campionato.

 

La “proposta promozioni – retrocessioni stagione sportiva 2019-2020” espone, inoltre, i cambiamenti che verranno attuati per i Play Off 2018/19.

• Vista la ricorrenza del 60° anniversario della Lega Pro, la stessa Lega ha scelto di celebrare la propria identità ovvero il legame con i territori dove hanno sede i club.

 

IPOTESI A) 

-2 finali Play Off andata e ritorno presso i campi di gioco delle finaliste.

Saranno realizzati eventi che vedranno protagonisti sport e le realtà locali imprenditoriali.

In occasione della gara di ritorno sarà disputata la finale di campionato di IV categoria e sarà dato spazio al calcio femminile.

 

IPOTESI B)

– Finale Play Off andata e ritorno.

Saranno realizzati eventi collaterali legati ai 60 anni della Lega Pro con protagonisti sport e realtà locali imprenditoriali.

In occasione della partita di ritorno sarà disputata la finale del torneo IV categoria e sarà dato spazio al calcio femminile.

 

Al termine dell’Assemblea dei club di Lega Pro è stata consegnata la Coppa Disciplina 2017-2018, trofeo che viene assegnato al club più corretto della stagione. A vincerla è stata la Feralpisalò.

 

Il numero delle squadre partecipanti ai playoff sarà identico allo stesso dell’anno scorso: ventotto società, ovvero ventisette dai gironi e la vincente della Coppa Italia Lega Pro. Per quanto riguarda playout e retrocessioni sono state studiate due modalità differenti. In caso di sette retrocessioni, l’ultima di ogni gironi direttamente e le altre quattro squadre tramite playout. Nel girone a 19 squadre, penultima e terzultima si scontreranno e la perdente sarà retrocessa. Nei gironi A e B la stessa modalità, le perdenti retrocederanno direttamente e le vincenti si sfideranno. L’ulteriore perdente sarà la settima retrocessa. In caso di otto retrocessioni, da A e B le ultime scenderanno in serie D, poi dalla 16^ alla 19^ si sfideranno nei playout. Dal C quindi non ci sarebbero retrocessioni dirette.

 

scritto da: La Redazione, 18/12/2018





comments powered by Disqus