Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 27a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Carrarese30Gozzano
Renate12Pergolettese
Monza11Arezzo
Siena11Albinoleffe
Juventus U2310Pianese
Olbia10Pistoiese
Pontedera01Alessandria
Giana ErminiorinvComo
LeccorinvPro Patria
Pro VercellirinvNovara
MONDO AMARANTO
Marco e la sua passione amaranto
NEWS

Stop, finta e diagonale a pelo d'erba. Soltanto gol belli per Brunori, sempre più bomber

L'ultima perla amaranto del girone d'andata va all'attaccante, che con la rete alla Pistoiese è salito a quota 7 in classifica marcatori e ha consolidato la sua leadership nella classifica del premio. Seconda posizione per la punizione decisiva di Cutolo: sinistro di collo esterno, traiettoria zigzagante e portiere beffato. Terzo posto a pari merito per Pelagotti (bella parata sul destro secco di Luperini) e la curva Minghelli: il nuovo coro è già un tormentone



Matteo Brunori, 24 anni, 7 gol in stagioneMatteo Brunori chiude il girone di andata con il settimo gol in campionato e un'altra perla amaranto da parte della nostra redazione, che lo lancia sempre più in solitaria in testa alla classifica del premio. Il centravanti prosegue nella sua striscia super positiva fatta esclusivamente di segnature pesanti e molto belle dal punto di vista estetico. Anche contro la Pistoiese, Brunori è stato freddo e abile nel trasformare in assist un tiro in porta di Luciani. Ha evitato il primo difensore con uno stop perfetto, ha scartato il secondo con una finta e poi ha incrociato il diagonale di destro, infilando il pallone nell'angolino con un tiro a pelo d'erba e festeggiando poi con le mani alle orecchie. Al giro di boa l'attaccante ci arriva con un buon bottino di segnature, progressi evidenti sia nel gioco che sotto porta e la possibilità concreta di bagnare la prima stagione amaranto scollinando la doppia cifra.

 

Seconda posizione per Nello Cutolo. Sua la punizione che ha deciso la partita, suo il gesto tecnico che ha fatto sobbalzare i duemila del Comunale e scaldato mani e cuori nella gelida notte di Santo Stefano. Un sinistro potente quello del numero 10, che ha tratto in inganno il portiere e si è infilato proprio in mezzo alla porta: la traiettoria zigzagante del pallone, colpito di collo esterno, si è rivelata un'arma micidiale che ha trafitto Meli e consentito a Cutolo di arrivare a quota 5 in classifica marcatori. Apprezzabili e condivisibili anche le dichiarazioni a fine gara sugli ex compagni Muscat e Cellini, commilitoni della battaglia totale che oggi vestono altri colori.

 

Terzo posto a pari merito per Alberto Pelagotti e la curva Minghelli. Il portiere, esente da responsabilità sul gol del provvisorio pareggio arancione di El Kaouakibi, è stato invece reattivo e attento sul tiro improvviso e secco di Luperini dai venti metri, a inizio ripresa. Dopo tre quarti d'ora senza essere mai chiamato in causa, a zero gradi di temperatura, non era facile mettere in moto riflessi, muscoli e nervi alla prima circostanza: Pelagotti invece ha risposto benissimo.

Per quanto riguarda la sud, che mostrava un buon colpo d'occhio, i voti della redazione sono dovuti soprattutto al nuovo coro cantato mercoledì sera, che è subito diventato un tormentone e che si è rivelato un prezioso portafortuna.

 

CLASSIFICA PERLA AMARANTO

Brunori - 23 punti

Pelagotti - 15 punti

Buglio - 11 punti

curva Minghelli - 10 punti

Cutolo - 9 punti

Basit, Foglia, Persano, Sala - 6 punti

gioco corale, Serrotti - 5 punti

Belloni, Pinto - 3 punti

Borghini, Pelagatti - 2 punti

Bruschi, Burzigotti, Dal Canto, Luciani, Zappella - 1 punto

 

scritto da: Andrea Avato, 28/12/2018





Arezzo-Pistoiese 2-1, il nuovo coro della curva sud

Perla amaranto Arezzo-Pistoiese 2-1
comments powered by Disqus