Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 31a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Pro Patria3-0tavPro Piacenza
Alessandria00Virtus Entella
Carrarese30Arezzo
Novara13Cuneo
Olbia01Pisa
Pro Vercelli40Arzachena
Albissola11Gozzano
Siena10Lucchese
Piacenza10Pistoiese
Pontedera10Juventus U23
MONDO AMARANTO
Grave e Piro nella Death Valley - California
NEWS

Bene la difesa: con Pelagatti e Pinto non si passa. Serrotti pollice su. Brunori, il legno dice no

Prestazione complessivamente positiva da parte della squadra, che nel finale paga dazio alla stanchezza e spreme poco dal cambio modulo di Dal Canto, che dopo l'infortunio di Basit passa al 4-2-3-1. Luciani in campo con una caviglia malandata, una parata sola (ma decisiva) per Pelagotti



un tentativo di Cutolo durante il primo tempoLe pagelle di Arezzo-Lucchese.

PELAGATTI 7 Una palla regalata al contropiede avversario nel primo tempo (ma poi riconquistata), un disimpegno sbagliato nella ripresa (ma Pelagotti l'aveva messo in croce con un passaggio velenoso). Per il resto è perfetto: di testa, in anticipo e in avanti. Bortolussi sulla riga gli nega il primo gol in amaranto.

PINTO 7 Pulito, ordinato, concentrato. Considerando età, prestazioni e continuità, si gioca con Buglio e Brunori la palma del più bravo in questa metà iniziale di stagione.

SERROTTI 7 Per un'ora è tra quelli con maggior fosforo. Accelerazioni e movimento tra le linee più che in altre circostanze lo rendono una spina nel fianco di Favarin. Si guadagnerebbe un rigore che Tremolada, pilatescamente, non gli concede. Murato in extremis davanti alla sud dopo il raid di Luciani. Annebbiato per sovraccarico di lavoro alla fine.´╗┐

PELAGOTTI 6.5 Come con la Pistoiese. Inoperoso per quasi tutta la partita, poi deve metterci le falangi sulla botta di Sorrentino che si sarebbe infilata sotto la traversa. Protesta e viene ammonito: lui sì, Falcone che perde tempo no. Bah.

SALA 6.5 Un primo tempo ardimentoso: fa la navetta a sinistra e costringe sia Lombardo che Bernardini a corrergli dietro. Gli manca la rifinitura purtroppo. Più frenato nel secondo tempo.

BRUNORI 6.5 Questione di centimetri e adesso sarebbe a quota 8 in classifica marcatori: stop con dribbling incorporato e fucilata di destro che fa ballare l'incrocio dei pali. ´╗┐Quando la partita si avvia al tramonto, si ritrova troppo solo davanti e vengono a mancare le sue scorribande.

 

 

CUTOLO 6.5 Non male, almeno finché ha birra in corpo. Sfiora il gol con il mancino, rifinisce, si allarga, viene dietro a fare la sponda. Stavolta niente segnatura però, Dal Canto lo richiama quando si stava per entrare in zona Cutolo (41' st Persano ng).

LUCIANI 6 Gioca con una caviglia dolorante e si vede. Il cross gli resta in canna, palleggia con poca precisione. Però compensa con il cuore e l'orgoglio, avanza quando può e la doppia occasione della ripresa nasce da un suo blitz fin dentro l'area rossonera. Poi alza bandiera bianca (41' st Bruschi ng).

FOGLIA 6 Ha perso un po' di smalto rispetto a un mese addietro. Ed è anche normale considerando qualità e quantità dei compiti tattici che si è sobbarcato. Oggi emerge a tratti e resta seminascosto tra le pieghe del match.

BASIT 6 Per un tempo, il primo, gioca con il freno a mano tirato ed è anche normale, considerando quel che gli è capitato nelle settimane scorse. Dopo l'intervallo, smette di fare il compitino e alza il livello di giocate. Purtroppo per lui e per l'Arezzo si fa male nel momento clou (st 21' Zappella 6 Mediano, poi esterno alto, poi terzino. Sempre con vivacità).

BUGLIO 6 Vedi Foglia. I due mediani stanno pagando dazio a un girone d'andata tirato a manetta. La pulizia del tocco è sempre quella, le idee un po' più banali, la freschezza decisamente in ribasso (st 15' Belloni 6 Dovrebbe portare cambio passo e ritmi più alti. Ci prova con assiduità ma ci riesce così così, anche perché Dal Canto ridisegna la squadra con il 4-2-3-1 e lo confina largo a destra, dove viene inglobato dal gorgo rossonero).

 

scritto da: Andrea Avato, 30/12/2018





Arezzo-Lucchese 0-0, intervista a Carlo Pelagatti

Arezzo-Lucchese 0-0
comments powered by Disqus