Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Virtus Entella, Pordenone, Juve Stabia, Pisa, Trapani
PLAY OFF
Piacenza00Trapani
Pisa22Triestina
PLAY OUT
Lucchese10Bisceglie
Bisceglie3-3dcrLucchese
IN SERIE D
Fano, Paganese, Virtus Verona, Cuneo, Bisceglie
MONDO AMARANTO
Davide a Naama Bay - Egitto
NEWS

Chi si ricorda il calcio in punta di dita? Torneo a Coverciano, ci sono pure gli amaranto

Domenica va in scena il campionato di serie C per le squadre in miniatura. E a difendere i colori dell'Arezzo ci sarà Roberto Grigiotti, 45enne geometra, musicista e tifoso della sud. Dopo aver fondato il Subbuteo Club Valdarno, spera di aprirne uno anche in città. Intanto si prepara alla sfida: ''Sarà dura perché in giro ci sono veri campioni. Ma io con la formazione dell'Arezzo Fibok ho vinto la Coppa Toscana l'anno scorso. Questo è un gioco a metà tra calcio vero e scacchi, una passione grandissima''



una formazione amaranto del SubbuteoFisct, Eleven Sports ed Hellodì presentano “La serie C in miniatura”, evento in forma di Subbuteo tradizionale del campionato italiano di calcio di serie C 2018/2019, in programma domenica prossima, 13 gennaio, presso la “Sala Valitutti” del Museo del calcio al entro tecnico di Coverciano.

L’evento vedrà impegnate le 59 formazioni in miniatura del campionato di calcio di serie C, che si daranno battaglia sui panni per determinare la regina della terza serie. Ogni formazione è stata appositamente realizzata da Astrobase su materiale HW Soccer3d, con le maglie delle squadre partecipanti alla serie C 2018/2019.

La partnership tra Fisct, Eleven Sports ed Hellosì permetterà la trasmissione dell’evento, direttamente sulla piattaforma OTT: www.elevensports.it con telecronache, interviste, intrattenimenti.

 

Interverranno all’evento personaggi del mondo del calcio e, grazie a Hellodì di Milano, anche delle community social tra le più seguite oggi dagli appassionati di calcio quali ad esempio “Chiamarsi Bomber”.

Saranno inoltre coinvolte nell’iniziativa tutte e 59 le società di calcio di serie C che promuoveranno l’evento sulle loro piattaforme social e siti internet. L’iniziativa vuole essere la prima all’interno di un progetto che si sta concretizzando tra Fisct in collaborazione con Eleven Sports ed Hellodì, affinché il gioco possa essere vissuto anche televisivamente da un pubblico più ampio, grazie ad un palinsesto da strutturare durante la stagione con eventi ad hoc e mirati.

Per ricevere news ed info basta iscriversi al sito: www.elevensports.it/registration

 

la Coppa Toscana vinta con l'Arezzo da Roberto GrigiottiA rappresentare l'Arezzo ci sarà Roberto Grigiotti, 45 anni, aretino, geometra e musicista, insegnante di basso elettrico con all’attivo presenze nei tour in italia con Bianca Atzei, ma soprattutto tifoso amaranto. Appassionato di calcio vero e anche di calcio in punta di dita, ha fondato il Subbuteo Club Valdarno e vorrebbe creare ex novo anche il Subbuteo Club Arezzo.

''Se ci sono appassionati che intendono condividere quest'hobby, si facciano avanti - ci ha detto Roberto. Organizziamo partite e campionati e garantisco che il divertimento è assicurato. Quelli della mia generazione sanno di cosa parlo: il Subbuteo è stato fino agli anni '90 un gioco molto diffuso, con veri e propri tornei e collezionisti in Italia e nel mondo. Adesso, dopo un periodo di buio sta tornando in auge''.

Domenica a Coverciano andrà in scena una sfida all'ultimo colpo di falange, con concorrenti da ogni angolo della penisola che rappresenteranno quasi tutte le 59 società di serie C. 

 

''Sarà una battaglia durissima, in giro ci sono campionissimi che giocano ogni giorno a livelli alti. Io però me la cavo e spero di arrivare in fondo. Da piccolo facevo partite interminabili insieme agli amici del quartiere, nel triangolo Vigili del Fuoco, stadio, Santa Maria delle Grazie. Nel 2018 ho vinto la Coppa Toscana, organizzata dalla Federazione Italiana Sport Calcio Tavolo, con l’Arezzo Fibok. Sono un tifoso amaranto da sempre e frequentatore della sud: ho fatto decine di trasferte, dalla finale di Pistoia a Torino contro la Juventus, da San Siro a Gualdo Tadino, da Ferrara a Montevarchi con un vento che ti tagliava la testa. Giocatori preferiti? Quelli degli anni '80: Pellicanò, Neri, Tovalieri, Mangoni, Doveri. Poi però aggiungerei Pilleddu, Abbruscato e Minghelli''.

Questa, alla fine, è soprattutto una storia di passione: ''Il gioco sta a metà tra gli scacchi e il calcio giocato, con il pensiero alla miniatura che spedisce la palla al sette della mini porta oppure a come aggirare la difesa avversaria a suon di “girello”, il dribbling del Subbuteo. Spero di trovare appassionati come me in città: alcuni li ho già rintracciati grazie a un evento presso la Casa dell’Energia, dove Daniele Turchini è segretario e Fabio Mori presidente. Domenica sarà emozionante scendere in campo, sarà quasi come sentirsi un vero giocatore dell’Arezzo, con tutto il peso e l’entusiasmo che ne consegue per certe situazioni. Quindi... forza amaranto''.

 

scritto da: Andrea Avato, 09/01/2019





comments powered by Disqus