Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Virtus Entella, Pordenone, Juve Stabia, Pisa, Trapani
PLAY OFF
Piacenza00Trapani
Pisa22Triestina
PLAY OUT
Lucchese10Bisceglie
Bisceglie3-3dcrLucchese
IN SERIE D
Fano, Paganese, Virtus Verona, Cuneo, Bisceglie
MONDO AMARANTO
Roberta a Porto Rotondo
NEWS

Albissola, dietrofront a un passo dalla firma: Cenetti resta (per ora). Remedi è ufficiale

Era tutto fatto da giorni, invece ieri il club ligure ha bloccato l'operazione. L'Arezzo dovrà quindi trovare un'altra sistemazione al mediano, fuori lista dall'estate, e provvedere a sfoltire una rosa che si sta ulteriormente allargando. Resta comunque l'obiettivo di un rinforzo in attacco. Intanto poco fa è stato perfezionato il tesseramento dell'ex Pro Piacenza



Giacomo Cenetti, classe '89, ad Arezzo da gannaio 2017Era tutto fatto da qualche giorno, anche gli ultimi dettagli erano stati limati con abbondante anticipo. Invece ieri il trasferimento di Giacomo Cenetti all'Albissola è saltato, a quanto pare per un dietrofront repentino e inatteso del presidente ligure Gianpiero Colla.

Spiazzati dall'epilogo imprevisto pure l'allenatore Claudio Bellucci, che sull'arrivo di Cenetti contava molto per rinforzare la mediana, e il direttore sportivo Andrea Mussi, che aveva portato l'operazione fino a un passo dal traguardo. 

Salvo nuovi cambiamenti di rotta, la trattativa è andata in fumo e Cenetti (89) per adesso resta ad Arezzo, anche se la società ha già annunciato che il giocatore, fuori lista dall'estate, non rientra nei piani tecnici e dovrà quindi trovare un'altra sistemazione. 

Stando così le cose, il trasferimento del centrocampista diventa un obiettivo sensibile per entrambe le parti in causa: Cenetti, uno dei protagonisti della battaglia totale della passata stagione, merita sicuramente di giocare e non di fare lo spettatore, mentre l'Arezzo ha assoluta necessità di sfoltire una rosa che si sta ulteriormente allargando.

In mattinata è arrivato l'ok del collegio arbitrale per lo svincolo d'autorità di Lorenzo Remedi (91) dalla Pro Piacenza: il mediano si era già aggregato al gruppo amaranto ed è stato tesserato in tempi rapidissimi, con il suo debutto che è previsto per la gara interna del 27 contro il Pisa.

La lista dei cedibili è nutrita: vi rientrano i difensori Belvisi (97), Danese (95) e Mosti (98), il centrocampista Stefanec (98) e l'attaccante Choe (98), mentre su Salifu (92) lo staff tecnico e dirigenziale si è preso qualche altro giorno di tempo per valutare il da farsi.

I movimenti in uscita diventano quindi una priorità, con la ricerca di un rinforzo in attacco che resta comunque un impegno concreto per aumentare la competitività di un organico piazzatosi fin dalle prime giornate nei quartieri alti della classifica. 

 

scritto da: Andrea Avato, 15/01/2019





comments powered by Disqus